NET SERVICE SG FORTITUDO – LG COMPETITION CASTELNOVO MONTI
65 – 68 (14-22; 31-41; 47-50)
NET SERVICE SOCIETÀ GINNASTICA FORTITUDO
Battilani 5, Balducci 14, Procaccio 2, Tapia 1, Tosini 3, Cinti, Pederzoli 5, David ne, Ranieri 4, Degli Esposti Castori 10, Zinelli 3, Dordei 18.
All. Mondini
LG COMPETITION CASTELNOVO MONTI
Foresti 2, Bergianti ne, Gatta 15, Sieiro Perez 8, Rossi 4, Magnani 14, Tognato 4, Mallon 21, Ciano ne, Saccone, Parma Benfenati ne.
All. Tumidei

Gara complicata, aperta ed equilibrata quella che attende oggi la SG: alla palestra Alutto arriva la LG Castelnovo, squadra con un buon mix di talento ed esperienza. Gli ospiti hanno faticato a trovare costanza di rendimento e continuità di risultati nel corso della stagione, specialmente nelle sfide casalinghe, come testimoniano l’ultima sconfitta rimediata contro Basket 2000 Reggio Emilia e lo score di una sola vittoria a fronte di ben sette sconfitte sul parquet di casa. Il dato impressionante, infatti, è che i montanari hanno conquistato addirittura 12 punti dei 14 totali in classifica lontano dal PalaGiovanelli: formazione perciò decisamente temibile in trasferta. Coach Tumidei, però, dovrà fare a meno del suo miglior realizzatore, Parma Benfenati, tenuto ai box da un infortunio in occasione di questo match. Dall’altra parte la Net Service arriva da un periodo più che positivo, forte di tre successi consecutivi, l’ultimo arrivato sul campo dell’Olimpia Castello (https://bolognabasket.org/la-sg-fortitudo-supera-nel-finale-lolmpia-castello-e-continua-la-sua-corsa/), è in piena corsa per le prime posizioni e a caccia della certezza matematica della qualificazione ai playoff. La sfida d’andata si era conclusa sul risultato di 68-81, vedendo vittoriosi i biancoblu con una grande prova corale (https://bolognabasket.org/sg-fortitudo-splendida-vittoria-anche-a-castelnovo-e-quarto-posto/).

La cronaca

I ritmi e l’intensità sono alti già in avvio, Mallon dalla lunga distanza e Magnani con otto punti nei primi 6’ di gioco fanno male alla difesa SG, gli ospiti prendono un leggero vantaggio sul 9-15 e coach Mondini decide di fermare subito la partita. Dopo il timeout Degli Esposti prova a scuotere la squadra con una bomba, ma Mallon risponde con la stessa moneta, poi i canestri di puro talento di Gatta e Sieiro portano alla conclusione un primo periodo difficile, difensivamente parlando, e con pochi spunti offensivi per i padroni di casa (14-22).

Le cose non cambiano nel secondo quarto, la LG continua a trovare con regolarità il fondo della retina, Pederzoli non ci sta e accorcia con una tripla (18-26), ma Gatta con altre due bombe in fila lancia la fuga dei suoi, incrementando il vantaggio fino al 18-32 e costringendo Mondini al secondo timeout di serata. La Net Service ha difficoltà a trovare la via del canestro, ci provano Balducci e Dordei a ricucire lo strappo, ma Castelnovo risponde colpo su colpo trovando diversi protagonisti. Un parziale di 7-1 in favore dei biancoblu chiude il primo tempo e porta le squadre al riposo lungo sul risultato di 31-41.

Al rientro in campo l’atteggiamento dei ragazzi di Mondini è totalmente diverso, il solito Dordei inizia la ripresa con un libero e una tripla, capitan Mallon fa la differenza sotto i tabelloni e trova un gioco da tre punti, poi Degli Esposti colpisce di nuovo da dietro l’arco e ancora Dordei continua con altri due, guidando i suoi al recupero (40-44): una difesa più attenta ed aggressiva forza Castelnovo a soli tre punti in 4’ abbondanti e coach Tumidei a chiamare il minuto di sospensione. Battilani e Procaccio la pareggiano, Degli Esposti dalla lunetta firma il sorpasso e il primo vantaggio SG nella partita sul 47-46. Non si fa attendere la reazione ospite, sempre grazie alla coppia Mallon-Magnani, che riportano avanti di tre lunghezze la LG alla fine del terzo quarto (47-50).

Nell’ultimo periodo si lotta su ogni pallone, sono gli ospiti ad iniziare meglio e a prendere un significativo margine grazie ai liberi di Mallon e alla bomba da campione di Sieiro, finora in ombra e frenato da problemi di falli. Tempestivo il timeout di Mondini, che vede scappare gli avversari sul +8 (49-57). Nei minuti successivi si assiste ad una vera e propria pioggia di triple: aprono Balducci e Degli Esposti per i padroni di casa, nuovamente la mancina fatata di Sieiro dice solo cotone dai 6.75, ancora capitan Balducci e poi Gatta fanno centro da tre. Si entra negli ultimi 4’ di gara sul 59-63, ci pensa quindi Mallon con il suo ennesimo cesto dalla grande distanza, Dordei e Balducci accorciano fino al -1, prima del canestro di Tognato che regala tre punti di vantaggio alla LG. Ultimi secondi con azioni confuse e palle perse da entrambe le parti, a 7” dalla fine i biancoblu hanno la possibilità di mandarla all’overtime: la rimessa è disegnata bene ed eseguita alla perfezione, ma la tripla frontale di Degli Esposti va a finire lunga sul secondo ferro. Termina così, alla sirena finale il tabellone recita 65-68.

Altra vittoria arrivata lontano dalle mura amiche per Castelnovo, che, avendo conquistato sette vittorie sulle otto partite disputate, conferma il suo clamoroso andamento in trasferta. Sconfitta casalinga che pesa, invece, per la SG, che vede le sue speranze spegnersi sull’ultimo tiro, proprio come contro Forlimpopoli, e la striscia di risultati positivi interrompersi. Squadra di coach Tumidei molto difficile da affrontare, nonostante l’assenza di Parma Benfenati, data la qualità degli altri suoi componenti, forse la Net Service ha pagato una prima metà di gara sottotono, mentre più incisivi e concreti sono stati gli ospiti nei momenti e nei possessi decisivi.

Nella prossima giornata, undicesima e ultima del girone di ritorno, la SG farà visita alla Pall.2014 Fulgor Fidenza, palla a due prevista per le ore 18 di domenica 20 marzo. L’andata aveva visto i ragazzi di Mondini trionfare nel finale con il punteggio di 75-72.

A seguire ci saranno ben quattro gare da recuperare, ossia le prime quattro giornate di ritorno, rinviate causa Covid-19, che andranno a chiudere la regular season.

Spostando l’attenzione sulla classifica, la Net Service si trova in compagnia di Basket 2000 Reggio Emilia con 18 punti, ma la differenza canestri sfavorevole condanna i biancoblu a scalare di una posizione, scivolando quindi in quarta piazza; Castelnovo guadagna il quinto posto raggiungendo quota 16, ma con una partita in più disputata.

Classifica parziale dopo la decima giornata di ritorno: Virtus Imola (13v-2p), Basket 2018 Ferrara (10v-5p), Basket 2000 Reggio Emilia (9v-5p), NET SERVICE SG FORTITUDO (9v-6p), LG Castelnovo (8v-8p), Baskers Forlimpopoli (8v-8p), Pall.2014 Fulgor Fidenza (7v-8p), Pallacanestro Molinella (7v-8p), Francesco Francia Pall. Zola Pedrosa (4v-10p), Pol. Arena Montecchio (4v-10p), Olimpia Castello (3v-11p).

MARTINO PAGNONE

CategorySG Fortitudo

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: