La procura di Bologna ha chiesto una condanna a sei anni di reclusione per Gerardo Cuomo, accusato con il figlio Marco e altre persone di contrabbando di sigarette. Lo riporta Repubblica .
Il processo è iniziato nel 2012, dopo che la Guardia di finanza di Bologna, coordinata dalla Dda, eseguì 13 misure cautelari tra carcere e arresti domiciliari. Nel corso di due anni di indagini sono state sequestrate 17 tonnellate di sigarette.
Secondo l’accusa la merce veniva prodotta in Bulgaria e arrivava in Italia con un complesso giro attraverso Svizzera, Belgio, Turchia, Cipro e Grecia. Cuomo, inoltre, in Bulgaria avrebbe anche prodotto di un nuovo marchio di sigarette, le “Garret”. La sentenza è attesa per il 26 febbraio 2019.

Gerardo Cuomo è noto nel basket bolognese perchè tre anni fa, nel 2015, scese in campo pubblicamente per comprare la Fortitudo, dichiarando di essere non un principe nè un pirata, ma un appassionato con qualche disponibilità economica.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online