OTTAVA GIORNATA del GIRONE D’ANDATA

NET SERVICE SG FORTITUDO – FAP OLIMPIA CASTELLO

69 – 70 (8 -18; 38-31; 51-53)

 

NET SERVICE SG FORTITUDO

Battilani 15, Zinelli 14, Degli Esposti Castori 14, Balducci 7, Tosini 5, Lalanne 5, Zedda 4, Ranieri 3, Pederzoli 2, Serra, Cinti, Selvatici ne.

All.re Mondini, vice all.re Ceciliani

 

FAP OLIMPIA CASTELLO

Gianninoni 21, Ferdeghini 12, Costantini 10, Zhytaryuk 9, Masrè 7, Biasco 4, Iattoni 4, Grotti 3, Guidi, Castellari ne, Salsini ne, Casanova ne.

All.re Berselli, vice all.re Maiello

 

 

TROPPI ALTI E BASSI PER UNA SG FORTITUDO DISCONTINUA: ARRIVA ALL’ULTIMO TIRO LA SECONDA SCONFITTA DI FILA

Prima sconfitta casalinga

Una Net Service fuori giri cade per la seconda volta consecutiva, la prima in casa in questa stagione. Dopo i due successi contro Anzola e Guelfo Basket, per i biancoblu sono arrivati due stop, prima in trasferta a Forlimpopoli (https://bolognabasket.org/c-gold-trasferta-amara-per-la-net-service-vince-forlimpopoli/) e ora contro l’Olimpia Castello.

Tanti, troppi errori

Troppi i cali di tensione in una prestazione a tratti molto positiva, specialmente nel secondo periodo e nella prima parte dell’ultimo, mentre in altri passiva, come in avvio di gara e nei decisivi minuti finali, momenti che hanno appunto compromesso il risultato. Tanti gli assist (22 totali), ma troppe le palle perse: ben 26 di squadra. Un dato disarmante, chiaro sintomo della mancanza di precisione e continuità nell’arco di tutti i 40’, per una squadra che non si può permettere così tanti alti e bassi.

Dopo un primo quarto completamente da dimenticare, la SG reagisce nel secondo e piazza un incredibile parziale (30-13), trovando ottime soluzioni offensive e chiudendo il primo tempo con un margine considerevole. L’avvio di ripresa è in fotocopia all’inizio del match, il vantaggio viene delapidato nel giro di pochi minuti, l’Olimpia recupera terreno e sorpassa; l’ultima frazione comincia nel migliore dei modi per i padroni di casa, che prima rimettono la testa avanti e poi allungano grazie a Zinelli in formato cecchino, ma la Net Service stacca la spina sul più bello. Un calo d’attenzione negli ultimi 4’ permette agli avversari di prendere coraggio e credere nella rimonta, i biancoblu non trovano più canestri dal campo, così la Fap effettua il controsorpasso e si mette in tasca i due punti con due liberi negli ultimi secondi.

 

LA CRONACA

È un primo periodo complicato per la Net Service, quasi da incubo: apre il match un parziale di 0-6 firmato da Gianninoni e Ferdeghini, Degli Esposti con due in penetrazione prova a dare la scossa, ma ancora Ferdeghini e la bomba di Costantini fanno volare gli ospiti sul 2-11 al 5’. Zedda va a segno in arresto e tiro, gli ospiti raggiungono la doppia cifra di vantaggio grazie a Costantini e ai due liberi di Zhytaryuk, quindi Battilani e Tosini accorciano le distanze: è 8-18 dopo i primi 10’ di gioco.

 

Pronti, via e arriva subito la reazione dei biancoblu, che con un parziale di 6-0 propiziato da Balducci e Lalanne costringono coach Berselli al timeout dopo poco più di un minuto (14-18). Lalanne colpisce dall’arco e i due di Battilani regalano alla SG il primo vantaggio della gara sul 19-18. Si arriva a metà secondo quarto in perfetta parità a quota 22, qui il cambio di marcia dei padroni di casa: segnano Ranieri e Balducci, le due triple di Degli Esposti spezzano l’equilibrio, quindi Zinelli firma il 34-26. Masrè dai 6.75 e Costantini dalla lunetta tengono in partita gli ospiti, mandando le squadre all’intervallo sul punteggio di 38-31.

 

Al rientro dagli spogliatoi l’interruttore della squadra di coach Mondini si spegne di nuovo, ne approfitta l’Olimpia, che piazza un parziale di 3-11 grazie anche ai cesti dalla lunga distanza di Gianninoni e Costantini: timeout Mondini e ospiti che mettono la testa avanti sul 41-42 al 25’. La Net Service arranca, mentre la Fap continua ad allungare trascinata da Gianninoni (43-48 con 2’33” sul cronometro); Zinelli dall’arco risveglia i suoi, poi Battilani con cinque punti in fila la pareggia, ma è l’Olimpia a chiudere avanti il terzo periodo grazie al canestro sul finale ancora di Gianninoni, che vale il 51-53.

 

In apertura di quarto quarto, Zinelli da tre insieme ai cesti di Battilani e Degli Esposti costringono coach Berselli al minuto di sospensione (58-57 con 7’ rimanenti sul cronometro). Zinelli prova a lanciare la fuga biancoblu nel finale con un’altra bomba, gli ospiti trovano punti solo dalla lunetta, quindi ancora uno Zinelli on fire dalla lunga distanza mette dentro il 68-63 con 3’39” da giocare. Dopo il timeout, i due di Zhytaryuk e i liberi di Masrè riportano a contatto l’Olimpia, Zinelli questa volta sbaglia il colpo del ko, Gianninoni in contropiede subisce fallo e fa il pieno dalla linea della carità, portando incredibilmente avanti i suoi a 8” dall’ultima sirena. Nel timeout Mondini disegna un gioco per la tripla di Zinelli, che però non trova il fondo della retina: l’Olimpia Castello sbanca quindi la Palestra Alutto con il risultato finale di 69-70.

 

DOMENICA 27 NOVEMBRE A SCANDIANO

Dopo le brucianti sconfitte a Forlimpopoli e contro l’Olimpia Castello, è tempo di reagire per la Net Service. La squadra di coach Mondini potrà farlo in quel di Scandiano, dove al PalaRegnani affronterà la capolista Basket 2000 Reggio Emilia nella sfida valevole per la nona giornata di campionato.

I biancoblu a caccia di riscatto se la dovranno vedere con una squadra in piena forma e reduce da ben quattro successi consecutivi: l’appuntamento per la palla a due è alle ore 18 di domenica 27 novembre.

 

CLASSIFICA dopo l’8ª GIORNATA

Perde ancora Ferrara e viene raggiunta da Reggio Emilia, Bologna Basket e Fulgor Fidenza, che ora formano un quartetto di testa; appena dietro, a quota 10, c’è proprio l’Olimpia Castello grazie al successo sulla Net Service, che invece rimane a metà classifica con 8 punti, più staccata dalle prime posizioni.

 

Basket 2000 Reggio Emilia, Basket 2018 Ferrara, Bologna Basket 2016, Pall.2014 Fulgor Fidenza 12, Olimpia Castello, LG Castelnovo 10, NET SERVICE SG FORTITUDO 8, Pol. Arena Montecchio, Francesco Francia Zola Predosa, Anzola Basket, Baskers Forlimpopoli 6, Guelfo Basket, Pallacanestro Molinella, CMP Global Basket 4.

 

 

                                                               Ufficio stampa SG Fortitudo, MARTINO PAGNONE

 

 

 

 

CategorySG Fortitudo

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online