DODICESIMA GIORNATA del GIRONE D’ANDATA

NET SERVICE SG FORTITUDO – PREVEN FRANCESCO FRANCIA

67 – 69 (16-21; 39-41; 56-57)

NET SERVICE SG FORTITUDO

Battilani 22, Balducci 1, Selvatici 1, Marani ne, Serra, Lalanne 5, Cinti 4, Pederzoli 4, Degli Esposti Castori 5, Zagnoni 3, Zinelli 10, Zedda 12.

All.re Mondini, vice all.re Ceciliani

 PREVEN FRANCESCO FRANCIA ZOLA PREDOSA

Chiusolo 9, Cesana 13, Folli ne, Pavani ne, Degregori 16, Errera 8, Bavieri, Bianchini 5, Penna ne, Barbato ne, Albertini 11, Almeoni 7.

All.re Cavicchi, vice all.re Gatti

 

 UNA SG RIMANEGGIATA RESTA CON L’AMARO IN BOCCA, VITTIMA DELL’INESPERIENZA NEL FINALE A CAUSA DELLE TANTE ASSENZE

Nell’ultima gara dell’anno tra le mura amiche della Palestra Alutto, per la Net Service arriva una sconfitta di misura contro lo Preven Francesco Francia. Dopo la vittoria casalinga contro Molinella (https://bolognabasket.org/c-gold-la-net-service-supera-molinella-e-si-rilancia/) e la grande impresa in trasferta a Ferrara nel turno precedente (https://bolognabasket.org/c-gold-net-service-da-favola-espugnato-il-campo-della-capolista-ferrara/), per i ragazzi di coach Mondini sfuma l’occasione di chiudere il 2022 in bellezza con la terza vittoria consecutiva.

Tante, forse troppe, e pesanti le assenze di Tosini e Ranieri, due degli elementi del quintetto base. La situazione si complica ulteriormente quando, a metà del primo quarto, Balducci è costretto a lasciare il campo per un infortunio al ginocchio. In un match a dir poco complicato, coach Mondini si affida ai giovanissimi e trova buone risposte, specialmente da Zedda e Battilani. La SG resta in partita per tutti i 40’, sorpassa sul finire del terzo quarto e se la gioca a viso aperto nell’ultimo, ma qualche “errore di gioventù” di troppo, dovuti all’inesperienza, costano la vittoria ai biancoblu negli ultimi 30”.

  

LA CRONACA

Parte forte la Francesco Francia trascinata da Errera, che sigla tutti i suoi 8 punti in avvio, la Net Service resta a contatto grazie a Battilani, ma perde Balducci per un infortunio (9-10 dopo 5’). Zinelli prova a scuotere i suoi con la tripla dall’angolo, ma gli ospiti con Cesana e i liberi di Albertini sono davanti sul 16-21 alla fine del primo quarto.

 

Battilani apre il secondo periodo con cinque punti consecutivi, Albertini la infila dall’arco, Lalanne ne mette altri cinque personali, quindi Almeoni piazza la bomba che porta coach Mondini a fermare la partita a 5’ dall’intervallo lungo (26-30). Albertini continua ad essere un problema, Zinelli va a segno prima con un gancio sinistro e poi dalla lunga distanza, gli risponde Bianchini con un 2+1, poi Pederzoli e Zedda accorciano sul 37-38. In uscita dal timeout di coach Cavicchi, Chiusolo segna da tre, mentre Degli Esposti dalla lunetta manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 39-41.

 

Al rientro in campo, Zedda guida i suoi con quattro punti e l’assist per la schiacciata di Battilani (45-45), ma Degregori si carica la squadra sulle spalle e sigla otto dei primi dieci punti di Zola nel quarto. Per la SG i protagonisti sono i giovanissimi: Zedda realizza ancora da due, poi Battilani concretizza un gioco da tre punti e infine Zagnoni infila la tripla del sorpasso (56-54). Poco prima dell’ultimo mini-intervallo, però, gli ospiti rimettono la testa avanti sul punteggio di 56-57 grazie ai liberi di Chiusolo e Albertini.

 

Polveri bagnate ad inizio quarto periodo: dopo 3’ vanno a segno solo Almeoni e Battilani, quindi coach Cavicchi decide di chiamare timeout (58-59). I due di Chiusolo e il libero di Cesana regalano un piccolo margine alla Preven, ma Cinti e Zedda sono precisi dalla linea della carità e la pareggiano a quota 62 a 4’ dall’ultima sirena. Botta e risposta nel finale: Battilani appoggia da sotto, Cesana porta in vantaggio i suoi, Zedda dalla lunetta effettua il controsorpasso, ma poi Degregori con un arresto e tiro dalla media riporta tutto in parità a 34” dal termine (67-67). I ragazzi di coach Mondini gestiscono male il possesso decisivo e perdono palla, dall’altra parte Degregori è glaciale e segna i liberi che valgono il sorpasso, mentre Lalanne sbaglia la tripla della vittoria: è la Francesco Francia ad avere la meglio con il risultato finale di 67-69.

 

DOMENICA 15 GENNAIO A CASTELNOVO NE’ MONTI

La SG chiude l’anno solare con una sconfitta. Questa, infatti, era l’ultima partita prima della pausa natalizia, che interromperà il campionato per quasi un mese.

Nel prossimo match, valido per la tredicesima e ultima giornata del girone d’andata, la Net Service affronterà la LG Castelnovo in trasferta. I biancoblu saranno infatti impegnati sul parquet del Pala Giovanelli in quel di Castelnovo ne’ Monti (RE), dove alle ore 17 di domenica 15 gennaio verrà alzata la palla a due.

 

CLASSIFICA dopo la 12ª GIORNATA

Non si ferma più Bologna Basket, che infila il settimo successo consecutivo e consolida la prima posizione, mantenendo le distanze dal terzetto formato da Ferrara, Reggio Emilia e Fidenza. La Net Service perde l’occasione di raggiungere l’Olimpia Castello e viene agganciata da Montecchio a quota 12; appena dietro la Francesco Francia, che si rialza e sale a 10 punti, in compagnia di Castelnovo.

 

Bologna Basket 2016 20, Basket 2018 Ferrara, Basket 2000 Reggio Emilia*, Pall.2014 Fulgor Fidenza 18, Olimpia Castello 14, NET SERVICE SG FORTITUDO, Pol. Arena Montecchio 12, LG Castelnovo, Francesco Francia Zola Predosa 10, Guelfo Basket*, Anzola Basket, Baskers Forlimpopoli 8, CMP Global Basket 6, Pallacanestro Molinella 4.

 

*Una partita in meno

Ufficio stampa SG Fortitudo, MARTINO PAGNONE

CategorySG Fortitudo

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online