A margine della presentazione alla stampa della Virtus Segafredo Arena, ha parlato Massimo Zanetti.

“Siamo contenti perché siamo in una settimana fortunata, siamo primi sia in campionato che in coppa e questa non può che essere una cosa ben augurante. La realizzazione di questa Arena la dobbiamo alla città di Bologna, alla passione che tutti i bolognesi hanno per il basket e queste cose si possono fare quando sei seguito dai cittadini e dalle autorità, che ringrazio. Fortunatamente le persone responsabili di questo progetto sono anche tutti virtussini quindi abbiamo avuto anche questa fortuna. Questo è un palazzetto meraviglioso ma noi costruiremo poi la casa della Virtus qui di fianco, per lanciare la Virtus a livelli non europei ma mondiali, perché verra fuori un palazzetto meraviglioso, da 16mila posti, in più un’arena esterna che diventerà di 40-45mila posti. Questo possiamo farlo noi insieme alla Fiera e alla città di Bologna. La prima società italiana che realizza una cosa del genere e io mi auguro che anche altre società possano seguire questa strada perché il problema attuale in Italia sono i palazzetti, senza i quali non puoi avere un progetto. Penso al mio amico di Venezia Brugnaro: campioni d’Italia ma giocano in una tensostruttura anche se lui sta facendo di tutto per il nuovo palazzetto ma Venezia per questo ha molti problemi. Per fortuna qui a Bologna è diverso.”

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: