Todd Withers è stato sentito dal Carlino. Un estratto dell’intervista.

“Essendo la prima esperienza oltreoceano, arrivare in Europa e alla Fortitudo mi ha cambiato la vita e forse mi ha anche un po’ spiazzato come penso succeda a tutti quando vai a vivere in un posto che non conosci. E’ comunque fantastico essere in un posto così bello e la maggior parte delle persone che ho incontrato sono sempre molto gentili, anzi forse qualcosa più perché ho conosciuto persone che mi hanno aiutato tanto in questa esperienza.
I tifosi? Anche se non erano presenti alla partita ho sperimentato che i nostri tifosi sono i migliori che io abbia mai visto nel basket finora. Ci hanno supportato per tutta la stagione e abbiamo percepito il loro sostegno anche se non c’erano fisicamente. La cosa che mi ha sorpreso è che lo hanno fatto anche durante alcuni momenti della stagione in cui sostenerci era difficile, ma il loro calore l’ho sempre vissuto in maniera molto forte.
Obiettivi? In Fortitudo sto molto bene e cercherò di dare il massimo a Trieste perché mi piacerebbe rimanere, poi è chiaro che l’orizzonte di ogni giocatore di pallacanestro è quello di poter arrivare nella NBA. Ho sempre sperato di poter affrontare i giocatori più forti del mondo e avere la possibilità di dire un giorno che li ho incontrati in campo. Questo è il un mio grande sogno”

(Foto di Valentino Orsini/ Fortitudo Pallacanestro Bologna 103)

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: