Kyle Weems è stato sentito dal Corriere di Bologna. Un estratto dell’intervista.

“Siamo delusi. Contro Venezia non abbiamo eseguito il nostro piano partita difensivo come volevamo e nello sport devi trovare il modo di vincere anche quando non sei nella tua miglior serata in attacco, sebbene 82 punti dovrebbero essere sufficienti per portare a casa la vittoria. Dovremo imparare dagli errori commessi. In squadra praticamente tutti abbiamo la capacità di segnare più di 15 punti in ogni partita, ma la difesa è assolutamente la chiave. Se vogliamo fare qualcosa di speciale, come riportare il titolo a Bologna e conquistare l’accesso all’Eurolega, questo deve passare attraverso la nostra difesa.
Il diverso rendimento tra campionato e Coppa? Non devono assolutamente essere delle scuse, però in Eurocup tutte le squadre hanno sostanzialmente lo stesso tempo per preparare le partite, sia fisicamente sia mentalmente, mentre in campionato spesso affrontiamo avversari che hanno avuto una, a volte due settimane per prepararsi contro di noi. C’è stata anche un po’ di fortuna in Eurocup, penso ad entrambe le partite contro Monaco, specie al ritorno dopo tutto quello che era successo con il coach, mentre in campionato qualche volta la sorte non ci ha aiutato.
I tifosi? Sono fantastici. Con la loro energia sono in grado di cambiare le partite e ti possono anche aiutare a vincere 4-5 gare in più all’anno. Ci mancano un sacco e non potrò mai dimenticare quanto mi sono stati vicini l’anno scorso in un momento difficile come la morte di mio padre. Speriamo tutti di poterli rendere felici facendo la storia in Eurocup e nei playoff”

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: