Al “Cremonesi” di Crema, la Baltur torna al successo dopo la sconfitta di Scandiano, contro una Pallacanestro Crema rimaneggiata ma piegata soltanto in un finale in cui i locali si sono ritrovati col “match point” sulla racchetta. Alla palla a due Baldiraghi è praticamente costretto a gettare nella mischia Liberati, Manuelli, Nicoletti, Bovo e Bozzetto col solo Petronio di rincorsa, data la presenza ma soltanto per onor di firma di Del Sorbo, Pasqualin, De Min e Tardito. Giordani, in contumacia Chiera, risponde con Caroldi, Bedetti, D’Alessandro, Pignatti e Benfatto. In principio la partita è gradevole, Crema esce meglio dai blocchi ma poi Cento mette la freccia e nel momento in cui Baldiraghi si fa espellere, a circa un minuto dal primo intervallo, una cinica Baltur ne approfitta per allungare con capitan Caroldi (22-29). Nel secondo quarto Cento si ritrova presto con le mani piene, e la compagine di casa coglie l’occasione per rifarsi sotto. Benfatto la ricaccia indietro (29-35), poi si scatena Liberati (38-36) ma Andreaus e Pignatti consentono agli ospiti di rientrare negli spogliatoi con tre punti da difendere (38-41), nonostante già quattro uomini gravati di tre falli personali. A campi invertiti Caroldi suona la carica (41-48), poi Pignatti mette 8 punti tra le due (48-55) ma in chiusura di terza frazione Crema dimezza lo scarto con una sequenza di Petronio (54-58). L’ultimo periodo si apre con la difesa di Pignatti, l’esperienza di Caroldi e due canestri consecutivi di D’Alessandro, che sembrano indirizzare il match verso l’Emilia (54-63). I biancorossi non trovano però più la via del canestro dal campo e  i lombardi rosicchiano punto su punto, risalendo fino al “-3” (62-65). Benfatto firma in seguito il “+5” ma poi abbandona il campo per raggiunto limite di falli mentre un tecnico a Bedetti, il quarto della serata dopo i tre addebitati alla panchina di Crema, agevola il rientro degli avversari, che trovano il “-1” con Bozzetto (66-67). In seguito Cento non riesce a chiuderla e a sette secondi dalla fine Manuelli si ritrova tra le mani il pallone della vittoria ma il ferro respinge il suo tentativo, e la Baltur può tirare un bel sospiro di sollievo.
PALLACANESTRO CREMA-BALTUR CENTO 66-67
PARZIALI: 22-29, 16-12, 16-17, 12-9.
CREMA: Nicoletti 3, Liberati 13, Del Sorbo NE, Pasqualin NE, Petronio 16, Manuelli 12, De Min NE, Bozzetto 12, Tardito NE, Bovo 10. All. Baldiraghi.
CENTO: Andreaus 5, Bedetti 6, Benfatto 12, Pignatti 13, Bravi, D’Alessandro 10, Brighi 2, Botteghi, Farabegoli NE, Caroldi 19. All. Giordani.
ARBITRI: Morassutti, Valzani.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online