Primo hurrà per l’Andrea Costa che batte Verona grazie a una prova di grande carattere e cinque uomini in doppia cifra. Davanti a un Pala Ruggi come sempre caldissimo gli uomini di coach Ticchi prima sono costretti ad inseguire poi nel terzo quarto piazzano il break decisivo e nel finale resistono alla rimonta degli ospiti.
In avvio la partita è equilibrata con Norfleet che trova due belle penetrazioni mentre dall’altra parte è Portannese con il suo talento a guidare i veronesi. Quando però si sveglia Robinson (8 punti) Verona prova a scappare e chiude il primo quarto avanti 14-19.
Il secondo quarto si apre con gli ospiti che mantengono la testa avanti trascinati da Brkic (6 punti consecutivi) ma Imola con l’orgoglio e con un Norfleet produttivo (10 punti) riesce a impattare la partita a quota 31 alla pausa.Al ritorno dagli spogliatoi i biancorossi si accendono dopo uno schiaccione di Cohn e grazie alle triple di Hassan e Prato scavano il break e all’ultima minipausa chiudono avanti di 9 punti. (53-44).
Nell’ultimo quarto Verona con un super Portannese ci prova ma Imola è concentrata e risponde colpo su colpo e porta a casa i primi due punti della stagione.

Andrea Costa – Tezenis 74-67
(14-19; 31-31; 53-44)
IMOLA: Tassinari, Cohn 13, Cai ne, Pelliconi ne,
Maggioli 12, Wiltshire ne, Borra 4, Ranuzzi 14,
Prato 10, Preti, Hassan 9, Norfleet 12.
All. Ticchi.
VERONA: Di Liegro, Basile 5, Robinson 20,
Fall 2, Portannese 16, Braghini ne, Natali ne,
Frazier 9, Rovatti ne, Brkic 15 Totè.
All. Frates.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online