Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /var/www/html/wp-includes/post-template.php on line 316

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Gaines – voto 6,5 – Meglio all’inizio che alla fine. Parte bene, realizza, poi nel finale è più specialista difensivo che altro.
Weems – voto 7 – Sembra fuori dalla gara, sbaglia tanto poi nel finale schiaccia un canestro importante e, senza neanche accorgersene, chiude con 7 rimbalzi e 9 assist. Non segna ma lo fa fare a tutti i compagni.
Pajola – voto 6 – Fa il suo, in attacco piazza una tripla ma in difesa anche lui soffre Mayo.
Baldi Rossi – voto 5,5 – Non è la sua partita, in attacco come in difesa.
Markovic – voto 7,5 – Nel momento topico si carica tutti sulle spalle, Paladozza compreso e rende facili cose difficili. Non delle cifre stratosferiche ma tantissima sostanza
Ricci – voto 7 – Torna a fare cose utili, per lui e per la squadra. In difesa soffre un po’ (e Djordjevic lo bacchetta per questo) ma in attacco riesce a dare sempre una soluzione in più ai compagni, soprattutto nell’ultimo quarto, giocato con grinta assoluta.
Cournooh – voto 5.5 – Ordinato, mette una tripla ma è ai margini del match.
Hunter – voto 7 – Esce alla distanza: nel primo tempo fatica contro Simmons, poi gli prende le misure e in attacco diventa un fattore quando riesce a giocare nei pressi del ferro dove diventa letale.
Teodosic – voto 7,5 – Entra lui e si accende la luce, ormai è un dato di fatto. 19 punti, 5 assist ma soprattutto 8 falli subiti che hanno dato ossigeno ai suoi. Parte con un assist dietro la testa, chiude con la tripla della staffa.
Gamble – voto 6,5 – Tanta sostanza nel primo tempo, tanta fisicità con Simmons. Poi esce un po’ dalla gara complice l’aumento di giri di Hunter.

Sala stampa, a cura di Valentina Calzoni

Le parole di Sasha DjordjevicHo parlato con coach caja di cui ho stima enorme. E’ il quarto anno che fa con Varese e ha il sistema più solido che si può vedere oggi in Italia. E’ un’avversaria incredibile che grazie a lui e guardando le nostre prestazioni ha capito come affrontarci. Abbiamo portato a casa una vittoria di carattere, importantissima, tosta e che ci può far crescere nell’avere più concentrazione e attenzione. Il tiro da tre può buttare giù il morale quando lo subisci, ne riparleremo sicuramente coi ragazzi. Mayo è Mayo, e sta dando grande leadership a Varese ma tutti hanno fatto una grande prestazione. Nell’allenamento di recupero di domani dobbiamo rimettere insieme le energie e pensare alla trasferta di Patrasso. Abbiamo fatto un paio di giorni di allenamenti tosti, soprattutto due giorni fa proprio pensando al doppio impegno fra coppa e campionato. Nel finale l’anticipo di Markovic sul pivot è stato fondamentale. Stefan è questo. All’inizio senza Teodosic ha dovuto fare di più mentre oggi dobbiamo togliergli qualche minuto. Lui vorrebbe togliere qualche allenamento, ma quello non passa.
Ricci ha avuto killer instinct? Il killer instinct ce l’avrò io domani, non certo lui oggi, non è ancora il suo turno. In attacco ha fatto bene, in difesa deve crescere e lavoriamo su di lui.
La classifica dice che siamo primi ma prima o poi può arrivare la sconfitta e non dobbiamo cercare la vittoria fine a se stessa. Ci deve servire per migliorare. I tiri liberi? Non so se qualcuno ha aperto le porte ed è entrata un po’ d’aria… oggi abbiamo latitato su questo aspetto ma ci lavoriamo e ci lavoreremo ancora

Le parole di Attilio Caja Volevamo fare una buona partita, essere dignitosi e meritarci il rispetto che avevamo conquistato nelle partite precedenti. Se avessi detto che dovevamo vincere sarei stato presuntuoso. Volevamo stare più possibile nella partita, e abbiamo raggiunto questo obiettivo. Poi peccato, perché eravamo -2, -3 palla in mano e abbiamo fatto anche scelte giuste. Va bene così, dobbiamo migliorare, ma siamo sulla strada giusta se giochiamo con questa difesa, anche se è strano dirlo avendo subito 87 punti. Abbiamo perso contro una squadra imbattuta in campionato e coppa, per la proprietà transitiva abbiamo fatto la figura che hanno fatto quelle squadre in coppa. Andiamo avanti e cerchiamo di fare buone partite contro le squadre della nostra fascia. Ho fatto i complimenti a Djordjevic per quello che sta facendo in campionato e soprattutto in coppa.
Gli arbitri? Abbiamo fatto più errori noi di loro, non hanno inciso sul risultato

Le parole di Luca BaraldiPartita difficile, dura. Varese ha cercato di combattere ad armi pari, e ci è riuscita spesso. Ma questa è una grande squadra, è difficile vincere contro la Virtus. Il pubblico è un’altra squadra, abbiamo sesto, settimo, ottavo, nono e decimo uomo in campo. La femminile? Mi sono commosso, è stata una grande giornata.

Il video, grazie a Sportpress.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: