Con l’anno nuovo, Virtus Segafredo è ripartita in palestra senza il contributo in gruppo di Klaudio Ndoja, che ha eseguito lavoro differenziato accusando nuovamente dolore alla caviglia destra, che lo aveva tenuto fermo a lungo.

“Dopo  la partita con Roseto” spiega il responsabile medico di Virtus Pallacanestro,Giampaolo Amato, “si è manifestato un riacutizzarsi della sintomatologia dolorosa a carico della zona malleolare mediale della caviglia destra. Un problema che affligge da tempo il giocatore, pur in presenza di una caviglia stabile”.

“Ndoja è un giocatore molto importante per gli equilibri della nostra squadra”, precisa il Gm della società, Julio Trovato, “e stiamo cercando in tutti i modi di recuperarlo. E’ elemento di grande esperienza e lo ha dimostrato anche in un momento difficile per lui, mettendosi sempre a disposizione del gruppo e costituendo un punto di riferimento importante per i compagni”.

Il giocatore procede con terapia di recupero e lavoro individuale, costantemente monitorato dallo staff medico societario.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online