Serie C Gold – 5° giornata
LG Competition – Virtus Imola 76-100
(parziali: 19-28 / 42-49 / 66-77)
Castelnovo: Franko 16, Mabilli 1, Lentini ne, Magnani 15, Varotta 5, Longoni, Levinskis 5, Guarino 5, Mallon 15, Bergianti, Bedeschi, Parma Benfenati 10, Prosek 4, Torlai. All: Diacci
Virtus Imola: Dal Fiume 7, Dalpozzo 9, Turrini ne, Nucci 8, Murati, Percan 24, Aglio 8, Magagnoli 12, Giuliani 4, Casadei ne, Zhytaryuk 28. All: Tassinari
Arbitri: Luca Resca e Claudia Ferrara

Bella vittoria esterna della Virtus Imola che espugna il PalaGiovannelli con una vittoria larga ed in triplice cifra. Con la tripla finale di Percan i gialloneri raggiungono quota 100 e possono festeggiare insieme al proprio pubblico. Monumentale, ancora una volta Zhytaryuk, ottimo Percan, ma è il gioco ed il temperamento della squadra a fare la differenza nei 40’ contro una squadra rocciosa e dura che non molla fino a pochi minuti dalla sirena, nonostante lo svantaggio importante.
La Virtus conquista il primo successo stagionale fuori dalle mura amiche, portandosi a quota 6 punti in classifica.

La cronaca.
Buon inizio dei gialloneri sul freddo parquet del PalaGiovannelli: 6-4 dopo 3’ con 6 punti filati di Nucci. Una piccola fase di sostanziale equilibrio fa da preambolo al primo vantaggio sostanzioso degli ospiti che tentano la fuga sul 14-10 (6 punti di Zhytaryuk) e 18-14 sul bel contropiede di Sam Dal Fiume che spacca la difesa avversaria. Nel finale di parziale la Virtus mostra i muscoli con Aglio e Zhytaryuk forti sotto le plance e con Percan e Magagnoli al tiro per il vantaggio 28-19 con cui si va al primo intervallo.
Alla ripresa delle operazioni, la Virtus allunga trovando il +10 con la spettacolare tripla di Dal Fiume (34-24 al 2’30”). La tripla di Franko dall’altra parte rimette in carreggiata i biancoblu locali (29-36 al 6’25”). A causa di diversi errori dei gialloneri, i locali recuperano fino al -3 (33-36), ma Imola si rimette in marcia sul 46-39, prima di chiudere il tempo sul 49-41 con la tripla di Alex Percan.
Al cambio campo Imola si aggrappa a Zytharyuk che realizza 5 punti di fila per il 54-42, con LG Competition che va già in bonus dopo 2’15”. Zhytaryuk continua a lottare sotto le plance realizzando in continuazione (59-47 a 6’40”), seguito da Aglio e dalla tripla di capitan Lorenzo Dalpozzo (64-49 al 4’ di gioco). Imola non rallenta e Castelnovo Monti tenta di restare in partita, ma non riesce a rimontare, con il quarto che si chiude sul 77-66.
Dopo l’ultimo intervallo, Percan prima si vede annullare una tripla sullo scadere dei 24”, quindi infila il 79-68 dopo circa 3’. Giuliani imbecca Aglio in area per il +11 (81-70), quindi Magagnoli realizza il 3 su 3 ai liberi che vale il 84-70 a 3’23” dalla fine. Sull’infrazione di passi del tiratore Franko a 2’24” si chiudono le velleità dei locali che si arrendono fino alla tripla “delle paste” di Alex Percan a 32” dalla sirena. La partita finisce con la vittoria 100-76 dei gialloneri che trionfano sui monti reggiani, conquistando i primi punti in trasferta della propria stagione.

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: