Scrimmage
Virtus Medicina-Intech Virtus Imola 81-85
(parziali 17-16 / 35-34 / 63-60)
Medicina: Tugnoli 4, Poluzzi 16, Allodi 13, Polverelli 11, Casadei 20, Bonazzi 9, Curione 0, Lorenzini 5, Ricci Lucchi 3, Impastato. All: Curti
Intech: Dalpozzo 4, Militerno ne, Barattini 20, Begic 21, Murati, Piani Gentile ne, Savino, Ramilli 17, Salsini 15, Locci 8. All: Regazzi

L’Intech Virtus Imola torna vittoriosa dall’allenamento congiunto di Medicina contro una Virtus piuttosto rodata. Entrambe le formazioni sono falcidiate dagli infortuni, con le importanti assenze di Percan e Agli per Imola, Casagrande per i padroni di casa. Durante il match infortunio per Curione e Tugnoli per Medicina e diverse contusioni per i gialloneri griffati Intech.
Purtroppo, l’Intech è costretta a rinunciare allo scrimmage in programma mercoledi 14 ottobre in quel di Ferrara, dopo aver riscontrato qualche criticità fisica in alcuni atleti, usciti malconci dalla gara di Medicina. Sarà necessario verificare le condizioni fisiche di questi atleti, oltre alle sicure assenze di Aglio, Fusella e Percan, già fermi da alcuni giorni.
Inizio a ritmi alti, con varie combinazioni in velocità su entrambi i fronti d’attacco e con ottimi spunti di Tugnoli e Polverelli per i locali e Barattini e Ramilli per Imola. Alza i giri del motore Ivan Begic che dimostra un buono stato di forma, anche alla distanza, realizzando 9 punti nell’ultimo quarto.
Pioggia di triple a segno per i ragazzi di coach Regazzi che festeggiano in ben 13 occasioni, con Barattini principe di serata (5), seguito da Begic (4).
Gara dopo gara sta emergendo la fisicità e la possenza di Locci nell’area pitturata, con le costanti buone prestazioni di Ramilli e Salsini.
Per i locali si mettono in mostra il grande ex di turno Casadei, Polverelli, Poluzzi e Allodi: 60 punti portano la firma dei “senatori” della squadra.

La cronaca.
Coach Regazzi sceglie il primo quintetto composto da Barattini, Locci, Ramilli, Begic e Dalpozzo. Dopo il cesto in apertura di Tugnoli, arriva subito la schiacciata di Polverelli, ma dall’altra parte Ramilli scalda subito il match con una tripla replicata da Polverelli (3-7). Anche Barattini realizza da lontano riportando i gialloneri sul -1, dopo 2’ di gioco. Ramilli risponde a Tugnoli e dopo 4’ il tabellone dice Medicina avanti 9-8. Locci mostra i muscoli e recupera un paio di palloni e Barattini si mostra molto attivo, mentre Ramilli è il miglior realizzatore imolese con 7 punti nel 10-11 dei primi 7’. Allodi con una prodezza lancia a campo aperto Bonazzi che appoggia alla tabella per il 10-13: Medicina avanti sempre con un vantaggio risicato, fino al sorpasso (il primo) di Imola 16-15 a 1’30” grazie al cesto di Salsini in contropiede su assist di Begic. In questa occasione Curione appoggia male il piede nel tentativo di recuperare la posizione in difesa ed è costretto ad uscire. In precedenza un ottimo lavoro in post basso di Locci ed i liberi di Begic. Sul fil di sirena, Ricci Lucchi segna il nuovo +1 per i felsinei.
Al rientro in campo, Imola si presenta con Murati, Salsini, Begic, Savino e Ramilli. Dopo il cesto in apertura di Poluzzi, arriva la tripla di Salsini. Al 2’20” timeout Medicina con i locali avanti 20-24. Al 3’ perfetta tripla frontale di Begic che, nonostante la marcatura stretta, riesce a centrare la retina, imitato da un buon Allodi dall’altra parte. Al 4’30” Salsini attacca il ferro superando in velocità Casadei (28-25 per Medicina), mentre nell’azione successiva è ancora Begic a firmare la tripla che vale il pareggio 28-28. Salsini fa 2/2 e sul 30-28 si rimane per oltre 2’. Due canestri filati di Bonazzi rimettono avanti i felsinei a 3’ dall’intervallo lungo. Locci strappa un buon rimbalzo e Murati lancia lungo per la veloce percussione di Salsini. Alla sosta di metà partita le due squadre sono pressochè appaiate, con Medicina avanti 35-34.
Per l’inizio del 3° quarto, coach Regazzi schiera Locci, Barattini, Begic, Dalpozzo e Ramilli. Medicina parte 0-4, vantaggio dimezzato da Locci dalla media distanza sul lato destro d’attacco. La tripla di Poluzzi firma il 36-42 per i padroni di casa al 2’. Barattini infila la seconda tripla personale di serata, mentre capitan Dalpozzo si butta in splendida penetrazione (con scivolata finale) per il pareggio a quota 7 nel parziale al minuto 3 (41-42 complessivo). Begic manda a canestro Ramilli (12 punti personali), seguito da Dalpozzo che compie un bel gesto tecnico con finta secca al limite dell’area (45-46 a metà frazione). Medicina si affida alle invenzioni di Poluzzi e Casadei che segna in sospensione da metà area per il +4 (45-50), subito accorciato dalla penetrazione centrale di Barattini (con libero aggiuntivo). E’ lo stesso folletto imolese, liberato dall’assist di Locci, a centrare una tripla che rimette in equilibrio il punteggio (51-52 a 3’ dalla sirena). A 1’20” Dalpozzo pesca Ramilli all’angolo sinistro: tripla, subito bissata nell’azione successiva: 59-59 (con 15 personali per l’ala imolese). All’ultimo intervallo ci si arriva sul 63-60 per Casadei e compagni.
Per l’ultimo parziale, Imola in campo con Barattini, Begic, Ramilli, Dalpozzo e Locci. E’ proprio il pivot imolese a sbloccare il quarto dopo 1’30” con un bel movimento spalle a canestro e nell’azione successiva Begic infila dalla distanza il break 5-0 (65-63). L’ala croata penetra in solitaria e, anche grazie ai liberi di Ramilli, vola sul 69-65 al 3’. Dopo un paio di guizzi offensivi di Casadei, Begic infila la tripla con fallo (libero aggiuntivo realizzato), provocando il 73-69. Grazie all’assist di Murati, Barattini firma l’ennesima tripla di serata (78-72 al 6’ esatto di gioco). Il play ha la mano calda e realizza un’altra tripla a 2’30”, con il passaggio filtrante di Locci (81-78). Allodi accorcia, ma al sopraggiungere dell’ultimo minuto di gioco, Salsini segna comodamente da sotto per il 83-80 Imola. E’ la stessa ala ex Lugo a chiudere il match con i liberi realizzati a pochi secondi dalla fine per il definitivo 85-81.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: