Amichevole
Guelfo Basket – Intech Virtus Imola 66-56
(parziali: 13-15 / 33-24 / 53-37)
Intech: Dalpozzo 5, Kos 6, Barattini ne, Savino, Biandolino 6, Agatensi 5, Orlando 9, Marcone 8, Errera 8, Spampinato 9. All: Regazzi

Secondo ko consecutivo in amichevole per l’Intech Virtus Imola che scivola 56-66 sul parquet del PalaMarchetti contro i cugini del Guelfo Basket.
Assente Piani Gentile per impegni extracestistici, anche Marco Barattini non è della partita a causa di un problema alla schiena riscontrato nella sfida con Mestre di domenica scorsa.
La gara vive di alti e bassi da ambo i lati del campo: il risultato premia i padroni di casa, ma la Virtus riesce ad imporsi in 2 quarti.
Coach Regazzi testa, in avvio il quintetto composto da capitan Dalpozzo, Marcone, Kos, Spampinato ed Errera. Imola avanti nel primo quarto con la doppia tripla di Filippo Marcone e quella di Dalpozzo. Bene sotto le plance la coppia Spampinato ed Errera, con il pivot a segno con 5 punti, frutto di due spettacolari schiacciate sotto la curva imolese. Il parziale si conclude sul +2 per i gialloneri.
Al rientro in campo, la Virtus gioca il peggior parziale delle prime tre amichevoli fin qui disputate, con una quantità eccessiva di ferri colpiti al tiro. Solo 9 i punti realizzati, con una tripla di Orlando. E solo 3 punti negli ultimi 5’. Il secondo quarto si chiude sul 9-20 che spezza l’equilibrio in campo (24-33 il risultato complessivo). Ma, è bene sottolinearlo, in questo genere di incontri, l’obiettivo fondamentale è quello di sviluppare gli schemi (nuovi per tutti) e le sinergie in campo.
Dopo il riposo di metà gara, la Virtus rientra in campo con la tripla di Agatensi ed i 5 punti (con tanto di tripla) filati di Spampinato (8-10 al 6’ circa di gioco). Errera e Dalpozzo (2/2 ai liberi) impattano sul 12-12 a poco più di 2’ dalla sirena. Negli ultimi istanti di parziale, però, è a tinte gialloblu: i ragazzi di coach Cavicchioli segnano un break di 8-1 con cui arrivano all’ultimo intervallo sul 53-37 (20-13 nel parziale).
L’Intech ha uno scatto d’orgoglio in avvio di ultimo quarto, raggiungendo, nei primi 5’30”, il vantaggio di 15-3 con la tripla di Anze Kos. A poco più di 4’ dalla sirena finale, i gialloneri si ritrovano a -4 dagli avversari, riaprendo il destino del test-match. Ma i 2’ successivi vanno a segno solo i locali che accorciano fino al 17-13 per Imola. A risultato compromesso, la Virtus riesce comunque a vincere il parziale, chiudendo sul 19-13.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: