La Virtus Intech Imola non si ferma, nonostante questo lungo periodo di inattività forzata, causa emergenza sanitaria, i responsabili del settore giovanile, per non sentire troppo la mancanza e per farsi vedere presenti dai propri ragazzi, hanno organizzato una bella ed entusiasmante riunione in streaming, mettendo in contatto tutti i tesserati dei gruppi più piccoli.
Con la scusa di fare un po’ di esercizi insieme a loro, gli istruttori si sono collegati tutti insieme, divertendosi ed abbracciandoli, virtualmente.
Connessi all’evento i gruppi “Scoiattoli” e “Libellule” di Imola ed il gruppo minibasket ed avviamento di Bagnara, con bambini e bambine dal 2011 al 2015.
La “riunione” si è rivelata numerosa e molto partecipata, con Giovanni Savio motivato e scattante (alla fine, anche un po’ provato fisicamente) a proporre tanti divertenti esercizi con balzi e salti vari, palleggi con le palline e movimenti da terra. Tutti i ragazzi si son dimostrati attenti e contenti di partecipare all’allenamento condiviso, anche se solo online.
Collegati anche i coach Gianpietro Marrobio, Suan Sangiorgi e Giuseppe Lo Monaco, nonchè il collaboratore Matteo Mingazzini, tutti evidentemente emozionati nel ritrovare i propri ragazzi.
Visto il successo e il gradimento del primo incontro virtuale, l’evento sarà ripetuto nelle prossime settimane.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: