Promozione
Medicina Basket 2007-Intech Giallonero Imola 71-54
(Parziali: 18-18 / 36-26 / 56-39)
Medicina: Bacci 9, Lenzarini 20, Zambelli 3, Vignudelli 11, Magli, Buscaroli 4, Pazzaglia, Castellari 7, Trippa 3, Martelli 10, Dall’Olio, Soldi 4. All: Pasquali
Intech: Grandolfi 11, Pirazzini 8, Vannini 6, Sassi 5, Guastamacchia 5, Biavati 5, Vignoli 4, Spoglianti 3, Fusella 3, Laaboudi 3, Brusa 1, Fabbri. All: Alfieri
Arbitri: Lolli e Nascetti

Non è stata una serata facile per l’Intech Basket GialloNero, scesa in campo sabato sera in quel di Medicina, durante un diluvio vero e proprio.
Prima del match, le squadre sono a braccetto a quota 8 punti (4-1 il record in stagione) in un secondo posto condiviso con pieno merito.
Ad inizia la partita coach Alfieri schiera il solito quintetto composto da Grandolfi, Sassi, Spoglianti, Vannini e Vignoli.
Il primo quarto è di pregevole fattura per entrambe le squadre che mostrano un buon basket e ogni canestro è replicato dalla formazione avversaria. La prima frazione si chiude così sul 18-18. Sembra davvero “l’antipasto” di una partita da gustarsi fino alla fine, con le facce giuste sia per Imola che per Medicina.
Ma per l’Intech, ad inizio secondo quarto, qualcosa non va come dovrebbe: i ragazzi subiscono un paio di canestri facili dei medicinesi e si intravedono subito le prime teste basse (24-18), come un segnale di rassegnazione. Difficile da spiegare davvero questo frangente di involuzione giallonera: pare che la benzina sia finita tutto d’un tratto e coach Alfieri non può fare altre che chiamare immediatamente timeout; ma le cose non migliorano al rientro sul terreno di gioco. La poca energia messa in campo, si protrae per tutto il secondo quarto, chiuso sul 36-26 per i padroni di casa.
Nell’intervallo coach Alfieri prova a spronare i suoi. Al rientro in campo i nostri ragazzi sembrano vogliosi di provarci, infatti, alla prima azione del terzo quarto trovano subito un buon canestro, ma nell’azione successiva, in difesa, l’Intech Giallonero dopo aver difeso aggressivo, subisce canestro allo scadere dei 24”. Ed è una condanna per gli ospiti che spengono definitivamente le velleità, protraendo per tutta la ripresa uno svantaggio che viaggia attorno ai 15 punti.
Alla sirena finale il tabellone indica la vittoria di Medicina su Intech Basket Giallonero per 71-54
Peccato, perché l’inizio della partita era stato ottimo e prometteva buone cose, ma evidentemente qualcosa non ha funzionato.
La squadra è giovane, con coach Alfieri che non ha timore a far scendere in campo i tre ragazzi del 2003: è normale che le formazioni colma di talento e di ragazzi giovani possano vivere picchi di euforia e momenti negativi, a volte anche nella stessa partita. La miglior medicina resta, comunque, il lavoro in palestra e già dal lunedì successivo alla gara, i ragazzi con il coach sono tornati a lavorare duro in palestra con allenamenti mirati a migliorare determinate fasi del match, dopo aver analizzato i principali errori commessi a Medicina.
Prossima partita venerdì 22 novembre alle ore 21:30 al PalaRuggi contro Basket Massa 2010.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: