Nonostante il doppio KO la classifica continua a sorridere alla Virus. L’inaspettata sconfitta casalinga di Treviso di ieri lascia i bianconeri primi in classifica – assieme ai veneti e alla lanciatissima Trieste – pur senza aver giocato. Domani sera contro Ferrara ci sarà quindi l’occasione per allungare e portarsi di nuovo al primo posto solitario in classifica, proprio in attesa dello scontro diretto del Palaverde di sabato sera.
Bisogna vincere, quindi, per la classifica e per il morale, e per reagire immediatamente al momento difficile. Ovviamente molto dipenderà anche dalla situazione fisica della squadra, e qui ci sono luci ed ombre. Infatti Spissu e Spizzichini stanno molto meglio, mentre Lawson e Rosselli si sono fermati ancora ieri. Entrambi probabilmente ci saranno domani sera, ma di certo coach Ramagli è stato ancora costretto ad allenamenti a ranghi ridotti, e la situazione del ginocchio sinistro dell’ala toscana (costretto a un’infiltrazione prima di Ravenna) sembra quella più preoccupante. Contro Ferrara bisognerà dimenticarsi ogni acciacco e buttare in campo tutto quello che si ha, ma più a lungo termine la Virtus ha l’assoluta necessità di ritrovare la miglior condizione fisica, soprattutto negli uomini chiave.

Ferrara, quindi. E’ difficile credere che alla Bondi si aspettassero un campionato così sofferto, con parte destra della classifica più o meno fissa, e un recente cambio di allenatore: da Trullo a Furlani, che ha allenato e vinto la sua prima partita. 7-12 il record, con troppa leggerezza casalinga (5-5) per mettere tamponi alle 7 sconfitte in 9 trasferte. Squadra con più problemi a difendere che non a fare canestro, Ferrara si affida ai 36+15 collettivi della coppia di americani Bowers-Roderick, ma una doppia cifra arriva anche da Cortese (14 di media) e dal lungo Pellegrino. Ma, come detto, le cifre offensive di Ferrara non sono nemmeno male: il problema è la difesa, penultima del girone come punti subiti e con 10 triple beccate ad ogni gara. Ergo, sarà da capire se la Virtus proverà a giocarla all’uno in più, o a metterla sui propri ritmi più abituali.

Si gioca domani alle 21 alla Unipol Arena, diretta TRC e Radio Bologna Uno.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online