Dopo la vittoria tranquilla contro Cantù, per la Virtus è tempo di Eurocup. Mai come in questa stagione le coppe europee sono appese a un filo – vista la differente situazione sanitaria dei vari paesi – ma l’intenzione di Eurolega è di iniziare (e finire) entrambe le competizioni, e per questo è stato messo a punto un protocollo sanitario molto articolato che prevede i possibili problemi e spiega come risolverli, arrivando – nei casi estremi – alle sconfitte a tavolino per chi non potrà o vorrà presentarsi. L’obiettivo – appunto – è quello di portare a termine le competizioni, a qualsiasi costo e in qualsiasi modo.

La Segafredo parte dalla Lituania, e lo fa senza Milos Teodosic, che rimarrà a Bologna per le terapie del caso alla caviglia infortunata domenica scorsa. Servirà qualcosa in più da parte di tutti, anche perchè il Lietkabelis – squadra di Panevezys, città di poco più di 100mila abitanti distante 100 km da Kaunas, è un avversario da prendere con le molle, non fosse altro per la fresca vittoria in campionato a casa dello Zalgiris, 61-72 con 24 punti di Kyle Vinales.

Si gioca domani alle 18 italiane. In attesa che EuroCup determini l’emittente che trasmetterà le partite del torneo in Italia – probabile un nuovo accordo con Eurosport – è prevista la diretta streaming sulla pagina Facebook della competizione, oltre che su Radio Nettuno Bologna Uno.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: