Renato Villalta è stato ospite di Sport Club su èTV.
Alcune dichiarazioni.
“Lo conosco come giocatore molto importante, non vis-a-vis. E’ propenso per l’attacco, e con l’avanzare dell’età diventa sempre più lento. Gli avversari sanno come gioca e riescono a difendere su quelli che potevano essere vantaggi che ora non ha più. Non è predisposto alla difesa, ha bisogno – ed è normale – di qualcuno che difenda per lui. Lo stesso Teodosic è un giocatore di questo tipo, e per questo in Virtus sono importanti altri come Pajola e Adams per sopperire a queste mancanze. Teodosic ha molti pregi e quindi gli altri fanno il lavoro suo, mentre in Fortitudo accanto ad Aradori c’è Banks che è un giocatore anche lui con predisposizioni offensive, e che non riesce a sopperire i difetti di Aradori. Poi ce ne sono altri con questi particolari, e per questo si viene a creare questa situazione e per cui ad Aradori io preferisco un giocatore più completo come Weems. Aradori, come molti e io per primo quando non facevo canestro, fa facce strane: mi dicono sia una ottima persona, è stato eccellente dal punto di vista offensivo e ora non lo è più. E’ lento, le difese lo conoscono, e non so quanto si possa continuare a fare una squadra attorno a lui. Può essere un valido giocatore complementare da mettere in campo in certe situazioni”

Il video integrale della trasmissione.

 

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]t.it

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: