VIRTUS PALLACANESTRO BOLOGNA

Gaines – voto 5 – Entra in campo, 0/2 ai liberi e fallo in attacco. Rientra nel secondo tempo: non il migliore degli approcci e subito in panchina.
Pajola – voto 7 – 19 minuti in campo, 6 punti e una serata più che positiva. Tap-in a rimbalzo in attacco, palloni recuperati e tanto lavoro sporco per i suoi fari Markovic e Teodosic.
Baldi Rossi – voto 6,5 – Ottimo apporto nel primo tempo, presentissimo a rimbalzo e attento in difesa. Nel secondo tempo si vede mano ma rimane comunque sopra le righe
Markovic – voto 8 – 12 punti e 9 assist, torna a vedersi il vero Markovic. Gestisce bene il pallone, riduce i palloni persi ed è sempre bellissimo vedere la palla uscire dalle sue mani per un assist ai compagni. Chiude con un +27 di plus/minus.
Ricci – voto 6,5 – Inizio segnando solo lui, poi esce dal match per problemi di falli. Nell’ultimo quarto utilissimo alla causa difensiva e attento a rimbalzo dopo che Venezia aveva trovato in qualche circostanza seconda chance offensive.
Hunter – voto 7,5 – Sontuoso nel primo tempo, segna anche dalla lunga distanza oltre che con i suoi soliti bellissimi movimenti offensivi. Nel secondo tempo si vede meno ma è comunque dirompente quando corre il campo. Chiude con 17 punti e un’intensità fisica clamorosa
Weems – voto 6,5 – Non benissimo all’inizio, poi nel secondo tempo fa poche cose ma utilissime, compresa una buona difesa sui piccoli veneziani e un gran canestro nel momento chiave.
Teodosic – voto 7 – 1/11 da tre punti ma abbiamo finito con i dati negativi: 16 punti, 7 assist e 6 falli subiti. La maggior parte dei punti, ovviamente, nell’ultimo periodo quando la Segafredo si affidava molto a lui.
Gamble – voto 7 – Bravissimo su Watt in difesa, si vede eccome anche in attacco non solo per punti segnati ma anche a rimbalzo offensivo. Lotta sia contro Watt che contro Widmar ed esce vincitore dalla battaglia sotto al ferro.

Le parole di Sasha DjordjevicHo letto che la Virtus non vinceva su questo campo dal 1993. È una cosa pazzesca e non posso che essere orgoglioso dei miei giocatori, della loro voglia di difendere, di soffrire e arrivare a questa vittoria. L’impatto di Baldi Rossi e Pajola dalla panchina questa volta è stato importante, ma penso che la prova di Markovic sia stata davvero esemplare, la migliore fin qui in questo campionato. I numeri possiamo analizzarli, sicuramente non sempre ci entra tutto, ma abbiamo avuto sempre grande concentrazione per tutta la partita. specialmente nel secondo tempo abbiamo spinto un po’ e questo vuol dire che i nostri ragazzi hanno energia. Si è vista in modo particolare dai lunghi, Gamble e Hunter specialmente considerando il secondo fallo di Ricci arrivato troppo presto e ingenuo. Non penso che questa vittoria ci dia un vantaggio psicologico sulla partita di coppa Italia perché le grandi squadre hanno grande orgoglio e per questo dovremo dimenticarla subito. Le società che hanno carattere come Trento lo dimostrano, come loro stasera sul campo di Sassari. Pajola aveva ieri un po’ di febbre ma ha voluto esserci e ha fatto veramente una buona gara.

Le parole di Walter De Raffaele Credo che sia stata una partita divisa in due parti. Nel primo tempo avremmo meritato di chiudere in maniera diversa perché finché abbiamo avuto energia abbiamo impattato. Nel secondo la Virtus ha dimostrato di essere più forte e ha vinto con il suo grande talento. Abbiamo perso positività e Bologna d’altro canto ha preso grande fiducia. Noi avevamo difficoltà nel ruolo delle guardie, non riuscivamo a prendere vantaggio, avevamo anche un po’ di assenze, ma questo non leva niente a Bologna che ha giocatori di altissimo livello e l’ha dimostrato stasera. Ripeto ancora una cosa, la Virtus ha dimostrato il motivo per cui è prima in classifica.
Noi dobbiamo giocare per vincere. Non per non perdere perché fino a giugno lo scudetto ce l’abbiamo noi cucito sul petto.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: