SKIPPER BOLOGNA

Basile – voto 5 – (0pti, -, 0/3, 0/3) – O Goldwire e’ un virus peggio del Badtrans, o solo sosta ai box dopo 85′ in due gare? Speriamo per la seconda. Spuntato, niente regia, solo una buona palla recuperata nel finale.
Meneghin – voto 6,5 – (14pti, 4/4, 2/6, 2/5) – Senza sfuriate ne’ momenti di reale disastro, trova una bomba e qualche buona iniziativa nel momento finale che gli permettono di dire “l’ho vinta anche io”.
Milic – voto 6 – (16pti, 4/6, 6/7, 0/2) – Come una foto al negativo. Oggi tanto attacco, difesa meno ficcante. Perlomeno limita Vescovi nelle ultime azioni. Prometto il mio denudaggio e corsa in campo al suo primo tiro da 3 infilato.
Fucka – voto 6 – (13pti, 5/8, 4/9, 0/2) – Che “6” per lui e’ una gran brutta partita. Ottimo inizio, poi la squadra non lo cerca piu’, lui non si propone piu’ di tanto, una domenica di ordinaria normalita’ per chi, in questa F, non se lo potrebbe permettere.
Evtimov – voto 6 – (8pti, 2/4, 3/5, -) – La sarabanda dei lunghi sembra il gioco delle sedie: voi girate, quando finisce la musica quelli che trovano la sedia vanno in campo. Lui si perde nella frantumazione iniziale, ma nell’ultimo quarto e’ in campo per lucrare qualche punto e chiudere la porta.
Goldwire – voto 6,5 – (11pti, 4/4, 2/4, 1/6) – Si presenta con un ferro da tre e un passi. Continua con mattoni su mattoni. Poi si accorge che penetrare in Italia non e’ proibito, trova i primi punti, e mette finalmente una bomba nel finale. Da rivedere.
Pilutti – voto NG – (3pti, -, -, 1/2) – Pochissimi minuti, una bomba, aggiustiamogli in ginocchio…
Galanda – voto 6 – (7pti, -, 2/2, 1/4) – Anche per lui la metamorfosi e il voto che si alza grazie ad una tripla nel momento della rimonta. Prima solito buon sbattersi, qualche schiaffetto a canestro, solita confusione.
Savic – voto 5 – (2pti, -, 1/1, 0/1) – 4 perse e -5 di valutazione, partita da dimenticare.
Kovacic – voto NG – (0pti) – Quattro minuti e un dubbio: rompera’ qualche equilibrio, la’ sotto?

METIS VARESE

Krstic – voto 5,5 – (6pti, 1/2, 1/2, 1/6) – regia senza particolari exploit ne’ disastri, scentrato al tiro. Classica partita che se la vinci sei bravo e ordinato, se la perdi sei grigio e “poteva dare di piu'”. La seconda che hai detto.
Hamilton – voto 7,5 – (27pti, 6/6, 9/16, 1/3) – Colonna portante di Masnago, spera di trovare un partner che lo aiuti a portarla a casa. Lo trova per un po’ in Vescovi, poi dovrebbe fare tutto da solo e non ci riesce. Ma per tanti minuti e’ il castiga fruttini.
Vescovi – voto 7 – (21pti, 5/5, 5/10, 2/6) – Si toglie dieci anni di eta’ e spaniera come ai bei tempi, creando con Hamilton una coppia-gol come nemmeno Graziani e Pulici all’epoca. Poi dall’anagrafe gli ricordano che il Grande Orologio non lo puoi buggerare, finisce in apnea sbagliando qualcosa nel finale.
Di Giuliomaria – voto 6 – (9pti, 2/3, 2/4, 1/1) – Nei limiti dei suoi limiti, una buona partita. Anche per lui poca lucidita’ nei minuti finali.
Shabazz – voto 5,5 – (2pti, -, 1/3, -) – Gallinareggia in difesa e in attacco. Magari con Demarco sarebbe stata un’altra cosa.
Davolio – voto NG – (0pti, -, -, 0/1) – “Ma come, io aspetto che il Poz scricchioli per giocare qualche minuto in piu’, e quando capita voi mi prendete un croato?”. Spersonalizzato, gioca centesimi di secondo.
Barry – voto NG – (0pti, -, 0/1, -) – Anche per lui una traversata dagli States per fare tanta panca in Italia. Ma chi glielo fa fare?
Kerr – voto 5 – (2pti, -, 1/2, -) – Il regalo finale alla Fortitudo. Altro giocatore di dubbio valore importato nel Belpaese per motivi a noi ignoti.
Zanus Fortes – voto 5 – (3pti, 1/2, 1/3, -) – Voluntas et caos. Forse, gioca minuti non suoi.

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online