Dopo il torneo di Monsummano e Montecatini, in cui la Virtus (priva di Cuccarolo e Williams) è stata sconfitta sia da Varese che da Cremona, Giorgio Valli comunque guarda il bicchiere mezzo pieno.

Ecco le sue parole al Carlino: Questo torneo ci è servito sicuramente per fare un passo avanti, peccato averlo potuto giocare solo con sette professionisti.

Nella seconda gara la stanchezza di è fatta sentire? Ovviamente si pagano le energie e gli sforzi, anche perchè veniamo da una preparazione molto intensa. La notizia buona è che abbiamo dato più di 20’ a partita a Pittman e lui ha risposto bene. L’ho visto molto a posto, molto inserito. Ovvio che dobbiamo aumentare il suo minutaggio e l’autonomia degli altri, perchè l’intensità richiesta in questo campionato è molto alta.

La cosa negativa è che si è perso con squadre di serie A con obiettivi simili? L’impatto con squadre del nostro livello ci fa vedere che questo campionato sarà di altissimo livello, non ci sono squadre deboli. Diventa certamente difficile andare in campo poche ore dopo la partita precedente, poi devo dire che Cremona ha avuto anche ottime percentuali al tiro, ma oggi mi interessa relativamente il risultato, non mi fossilizzerei su quello: la prestazione globale della squadra è stata discreta, e siamo andati avanti nella costruzione.

La Virtus torna in campo mercoledì sera a Cremona, sempre contro la Vanoli. Penny Williams intanto sarà valutato oggi ma le sue condizioni non preoccupano.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online