Il DS della Virtus Valeriano D’Orta è stato intervistato durante il quotidiano Virtus Day Time su Radio Bologna Uno.
Ecco le sue parole:

Iniziano i playoff, la parte più bella ma anche più dura della stagione: “I playoff sono un evento perché c’è una magia intorno a questo tipo di partita. Ogni gara è una storia a parte perché, qualunque sia il risultato va subito dimenticato perché l’obiettivo primario è quello di vincere 3 partite. Noi cercheremo di fare subito bene, difendendo il fattore campo che è sicuramente un vantaggio che ci siamo costruiti durante la stagione. Non sarà facile ma lo difenderemo a denti stretti.”
 
Oltre Biella, altre pretendenti alla vittoria finale? “Ci sono tante pretendenti secondo me; ci saranno delle sorprese come spesso succede in tutte le stagioni. Sicuramente Verona, Trieste, che ha dato un segnale importante con l’innesco di Cavaliero; anche la stessa Fortitudo ha le carte in regola per fare il grande salto. Secondo me ci saranno delle sorprese, come anche Tortona e Agrigento che giocherà contro la Fortitudo con il fattore campo a favore. Non sono assolutamente partite semplici e scontate già negli ottavi di finale.”
 
Lo stato di forma della Virtus? “La mia sensazione è quella che ci presenteremo ai playoff nel miglior modo possibile: mi sento di dire che nell’ultimo mese e mezzo il lavoro che è stato fatto in settimana è sempre stato svolto nell’ottica di arrivare al 30 aprile nella migliore condizione. Mi sembra di percepire che dal punto di vista fisico siamo al top di quello che noi possiamo essere sulla base di quello che poi è stato tutto l’andamento della stagione.”

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online