Benedetto 1964 U19 in finale dopo una battaglia da batticuore

Il sogno continua. La U19 Gold supera la Pol. Masi nella semifinale di ritorno alla Milwaukee Dinelli Arena per 79-78 e guadagna l’accesso in finale contro SG Fortitudo. Davanti ad un pubblico delle straordinarie occasioni, con centinaia di ragazzi al seguito sia per i locali sia per gli ospiti, le due squadre giocano una partita di intensità emotiva e tecnica importante, in cui la comprensibile tensione ha portato ad errori da entrambe le parti ma anche a tante giocate di qualità. L’inizio appartiene agli ospiti che vanno a canestro con facilità e riescono subito ad accumulare un margine superiore ai 7 punti che dividevano le due compagini dopo la partita d’andata (vittoria per Cento 73-66 a Casalecchio). Sotto di 11 punti dopo i primi 8 minuti, i biancorossi risalgono la china lanciati dai canestri di Maccagnani e ribaltano subito il parziale con un 15-0 che riequilibra il punteggio. Il forcing offensivo dei biancorossi continua con le triple di Baraldi e Rayner, inframezzate dai canestri di Barbieri sotto le plance e all’intervallo Cento conduce di 7 punti con motivi di fiducia. Secondo tempo in cui la palla pesa sempre di più e per i centesi la resa offensiva è più altalenante, mentre gli ospiti approfittano delle molteplici opportunità in più avute grazie a tanti rimbalzi offensivi e con due triple e 22 punti si riportano sul -2 a fine quarto. L’ultima frazione tiene una trama simile a quella precedente. Masi insegue ancora con passione ed efficacia, mentre i centesi cavalcano la partita eccellente di Rayner per restare a galla e mantenere il punteggio in equilibrio. Ultimi minuti da palpitazioni con gli ospiti che segnano 12 degli ultimi 16 punti con tiri da 3 punti e i centesi che superano il muro difensivo avversario con un paio di penetrazioni importanti di Salatini e Bisquoli. Gli ospiti pressano ancor di più e arrivano ad un possesso dal fatidico +7, ma la difesa di casa resiste e i canestri di Bisquoli in penetrazione e di Rayner dalla lunetta sigillano la partita segnando anche la vittoria effettiva di gara 2 per i biancorossi per 79-78. I padroni di casa esultano e si sono meritati un gran finale nel campionato Gold contro SG Fortitudo, che ha superato a sorpresa Basket 2000 Reggio Emilia. Andata a Bologna nel weekend del 4-5 giugno, ritorno a Cento nel fine settimana successivo.
Semifinale ritorno – giocata 29/5
Benedetto 1964 – Pol. Masi Casalecchio 79-78 (9-16, 27-13, 17-22, 26-27)
Cento: Baraldi 4, Barbieri 6, Trazzi 5, Draghi 3, Di Monte, Bisquoli 8, Salatini 5, Rayner 29, Basso 8, Maccagnani 11, Mantovani, Zizza. All. Cilfone

Masi: Freddi 7, Catapano 2, Nicoli 4, Paggiarino 20, Verjura Jimenez 15, Cassanelli Fe., Lagna 4, Biagi 1, Anesa 5, Ballanti 9, Neri, Cassanelli Fr. 11. All. Forni

Kevin Senatore
Resp. Ufficio Stampa ASD Benedetto 1964

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]it

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: