Vigilia del secondo turno play-out per i New Flying Balls, che da domenica saranno impegnati in una serie al meglio delle cinque partite contro la Sintecnica Cecina. Serie decisiva perché da questo duello spalmato nei prossimi 5/10 giorni uscirà sia il nome dell’ultima squadra che agguanterà la salvezza, sia il secondo nome che affiancherà Alessandria fra le formazioni retrocesse dalla categoria.

Cecina contro Ozzano, coach Russo contro coach Grandi. Una sfida davvero interessante fra le due squadre del Girone A premiate da LNP per essere state quelle che, nel corso del campionato, hanno utilizzato maggiormente giocatori Under 22. A proposito del campionato: durante la stagione regolare Cecina vinse 89-75 fra le mura amiche in un match condotto autorevolmente per tutti e 40 i minuti. Al ritorno, invece, (era inizio Febbraio) fu Ozzano a condurre, fino a trovarsi a +10 a 3 minuti dalla fine; poi il blackout che costò caro ai biancorossi emiliani, con i giovani toscani che senza mai mollare riuscirono con un 0-12 di parziale a espugnare il Pala Grafiche Reggini 75-77 e strappare i due punti in palio. Ma adesso ci si gioca il play-out, è tutta un’altra musica, e qui a prevalere sarà la squadra più unita, più compatta più concentrata in tutte le sfide che ci saranno.

Qual è l’analisi di coach Grandi sul secondo turno play-out che scatterà domenica? “Fra noi e Cecina ci sono tante analogie: siamo le due squadre più giovani del campionato, siamo probabilmente le due squadre che più sono state penalizzate dal Covid quest’anno; posso dire che entrambe non meritano la retrocessione per quello che hanno fatto vedere sul campo ad oggi.”

Come i Flying stanno vivendo questi giorni d’avvicinamento alla serie e quali saranno le chiavi della sfida? “Siamo concentrati e focalizzati sull’obbiettivo, siamo pronti a lottare e combattere sul campo, mantenendo sempre grande serenità e tranquillità; abbiamo tanta voglia di giocare il nostro basket ed vogliamo esprimerci al meglio. Le chiavi della partita e della serie? Beh, senza dubbio servirà grande compattezza e solidità in fase difensiva, mentre in attacco dobbiamo essere più bravi nella gestione dei possessi e nel controllo dei ritmi, soprattutto evitando le tante palle perse che hanno contraddistinto la serie contro Imola.”

Si comincia Domenica alle 18:00 con la sfida fra Sintecnica e Sinermatic in terra toscana. Martedì sera si replica sempre in quel di Cecina, mentre Venerdì 4 si va ad Ozzano per Gara 3. Le eventuali gare 4 e 5 si giocheranno Domenica 6 alle 18 in Emilia e Mercoledì 9 alle 20:30 sulle rive del Mar Tirreno. Tutte le partite saranno trasmesse sulla piattaforma streaming LNP Pass.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: