Con immenso orgoglio e tanta soddisfazione BSL San Lazzaro annuncia il ritorno, dopo un anno di stop forzato, del Trofeo intitolato alla memoria di Bruna Malaguti – indimenticata moglie di Renato Zanetti, figura di spicco del basket sanlazzarese –  giunto alla sua 32^ edizione e che, come da tradizione, si svolgerà dal 2 al 6 gennaio prossimi, inaugurando così il 2022 dei canestri giovanili. Un’edizione carica di significato perché, pur essendo purtroppo soggetta a norme igienico-sanitarie che limiteranno in maniera significativa la presenza di pubblico sugli spalti, rappresenta il ritorno sulla scena cestistica di un appuntamento che è diventato un importante punto di riferimento per la pallacanestro giovanile italiana e che negli anni ha visto protagonisti atleti – uno su tutti il campione NBA Marco Belinelli – che poi hanno spiccato il volo verso importanti carriere. Non si può non sottolineare, poi, l’importanza che il Trofeo Malaguti – quest’anno riservato alla categoria Under 17 – rivestirà per i ragazzi che lo giocheranno e che potranno così ricominciare, con il denominatore comune dello sport che più amano, a socializzare e divertirsi assieme sul parquet. Non resta quindi che aspettare il nuovo anno per riabbracciare questo appuntamento a cui tutti noi siamo tanto legati.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI

Per introdurre la 32^ edizione del “Trofeo Bruna Malaguti” abbiamo deciso di dare spazio a chi in casa BSL ha vissuto per tanti anni in prima persona il significato di questo torneo, a cominciare dal Presidente di BSL, Stefano Fabbri, e proseguendo con il Responsabile del Settore Giovanile Biancoverde, Marco Sanguettoli, e con Valentina Tomaselli, Responsabile Organizzativa della manifestazione, e Roberto Rocca, Direttore Tecnico e coach di BSL.

Stefano Fabbri – Presidente BSL San Lazzaro

“La situazione pandemica generale è in miglioramento rispetto allo scorso anno e BSL vuole confermare il ritorno di questa importante manifestazione; per noi, per la tradizione della nostra società, ma soprattutto per i ragazzi che hanno assoluta necessità di potersi confrontare in gare competitive e di alto livello. Per permettere lo svolgimento del torneo osserveremo responsabilmente le rigide procedure richieste dalla normativa per l’emergenza sanitaria. Questo purtroppo comporterà la limitata disponibilità di posti per poter accedere alle gare per i tanti appassionati ed addetti ai lavori, che da sempre intervengono numerosi al nostro evento di inizio anno. Nonostante le limitazioni, vuole essere un edizione che rappresenti il progressivo ritorno alla normalità, riprendendo da dove avevamo lasciato con fiducia ed entusiasmo. Vogliamo ringraziare tutti i partecipanti per la conferma della loro adesione ed augurare un Buon torneo a tutti.”

Marco Sanguettoli – Responsabile Settore Giovanile BSL San Lazzaro

“Ritengo che la categoria under 17 sia la più affascinante da allenare per un coach di settore giovanile. È infatti durante questo periodo che il giovane cestista mette a frutto tutti gli insegnamenti ricevuti negli anni precedenti, cominciando a muoversi sul campo come un atleta adulto e questa maturazione avviene a 360 gradi. Dal punto di vista tecnico consolida i fondamentali riuscendo ad applicarli in un contesto di gioco collettivo, mentre fisicamente riesce sempre più ad esprimere forza, rapidità, equilibrio dinamico applicate alla motricità specifica del basket. Mentalmente l’atleta controlla sempre meglio lo stress della gara, impara ad assumersi responsabilità, acquisisce una mentalità “professionale” che è indispensabile per procedere nel percorso di maturazione. Sono quindi questi i motivi, oltre alla sempre eccellente organizzazione, per i quali il Torneo Bruna Malaguti è ambito da tutti i settori giovanili italiani e perché lo spettacolo tecnico offerto è sempre di altissimo livello”.   

Valentina Tomaselli – Responsabile Organizzativa Trofeo Malaguti

“Il Trofeo Malaguti ha sempre un grande fascino, un evento che la nostra Societa non poteva certo rimandare. È una vera e propria sfida poterlo organizzare quest’anno, non solo per il prestigioso riconoscimento che ha ottenuto nelle 31 edizioni precedenti, ma per il contesto sociale in cui andrà in scena questa edizione. Molte sono le emozioni che mi legano al “torneo cadetti”, dove da invitata ho partecipato con le mie precedenti squadre, Cus Torino e Don Bosco Livorno. Chi allena questa categoria aspetta con impazienza la ” chiamata” per poter partecipare. Essere per la 32^ edizione nella veste di organizzatrice è davvero molto emozionante e non vedo l’ora venga alzata la prima palla a due”.

Roberto Rocca – Direttore Tecnico BSL San Lazzaro

“Ripercorrere la storia del torneo è un entusiasmante flashback sul nostro basket giovanile degli ultimi trent’anni. Dalla prima edizione a quattro squadre con protagonisti assoluti Bonora, Diacci e Moltedo agli anni in cui Belinelli e Vitali senior davano spettacolo nel nuovo Palasavena , arrivando al dualismo  Melli – Amici (entrambi ’91) o Flaccadori – Mossini (classe ’96) che si sfidavano a colpi di triple doppie per classifica marcatori e  MVP e squadre come Bergamo e Venezia che ci hanno fatto vedere un gran bel basket giovanile. L’appuntamento dell’Epifania col torneo Malaguti è da trent’anni un must per chi vuole intravvedere i ragazzi che calcheranno i parquet professionistici da lì a pochi anni e per i coach un banco di prova molto attendibile  di metà stagione per le ambizioni sul titolo italiano di categoria. Per la nostra società un impegno totale e un orgoglio infinito poter fornire ai ragazzi questa occasione di confronto e divertimento che entrerà a far parte del loro bagaglio di ricordi cestistici”.

Restate sintonizzati sui canali ufficiali BSL perché nei prossimi giorni ufficializzeremo tante novità, a cominciare dalle squadre partecipanti e dalla composizione dei gironi

CategoryBSL San Lazzaro

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: