Dopo la convincente vittoria contro Jesi la Sinermatic Ozzano è pronta a far ritorno sul parquet. Domenica alle 18:00 i New Flying Balls scenderanno in campo nel prestigioso PalaSojourner di Rieti, ospiti della fortissima formazione dalla NPC. Quella di domenica, per la società ozzanese, si tratta della prima volta in terra laziale nella propria storia; una lunga e difficile trasferta contro una squadra che fino allo scorso anno era protagonista nel campionato di Serie A2.

“Quando parliamo di questo girone ormai ho sempre detto che tutte le squadre sono forti, ecco la NPC Rieti è una delle più forti” – puntualizza coach Loperfido alla vigilia del match del PalaSojourner. “Sono una squadra molto atletica, capaci di imporre il proprio atletismo sia in attacco che in difesa”.

“Noi arriviamo da una settimana di alti e bassi” – prosegue. “Dobbiamo approcciare la partita con l’idea che ci debba servire per aumentare la nostra autostima e consapevolezza dei nostri mezzi. Vogliamo e proviamo a giocarcela per tutti i 40 i minuti, seppur siamo consci del fatto che giocare partite contro queste corazzate in trasferta sono operazioni complicate. L’obiettivo dal mio punto di vista rimane quello di uscire da Rieti con una migliorata consapevolezza di noi stessi dell’intero gruppo rispetto ad oggi. Dobbiamo dare battaglia e restare attaccati alla partita e vedere come saremo messi quando mancheranno 5-6 minuti. Vogliamo uscire da Rieti più forti rispetto a come ci arriveremo.”

LA NPC arriva alla sfida contro la Sinermatic al completo e con una classifica molto positiva: ben 14 punti, frutto di 7 vittorie su 9 partite (unici ko ad Imola e Roseto). Il cannoniere di questo primo terzo di campionato è anche uno dei migliori giocatori del campionato, il 24enne Marco Timperi, ex Orzinuovi, Ancona e Fiorenzuola. Oltre a lui sono tanti i ragazzi allenati da coach Ceccarelli che portano in alto il fatturato offensivo, come il play Miche Antelli (ex San Severo e oltre 10 punti ad allacciata di scarpa), gli ex faentini Testa (9,7) e Tiberti (8,9), la guardia classe 1989 Maurizio Del Testa (affrontata lo scorso anno ad Omegna), le ali forte Borglia (ex Rimini) e Papa (ex Cesena) e non dimentichiamo il giovanissimo Cortese; tutti giocatori con medie comprese fra i 6 e 9 punti.

Arbitrano l’incontro i signori Grappasonno di Lanciano e Settepanella di Roseto. Il match come di consueto sarà visibile per gli abbonati sulla piattaforma streaming LNP Pass a partire dalle ore 18:00.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: