logo 2021

KIGILI BOLOGNA

DurhaKIGILI BOLOGNA

Durham – voto 4,5 – (4pti, -, 2/5, 0/3) – Non conosce bene i tanti compagni che sono arrivati e ci sta che non abbia ancora ben capito dove e quando andare a cercarli, e allora ci prova di suo, con risultati pessimi. D’altronde Mogol mica cantava, e non sempre aveva un Battisti accanto.
Feldeine – voto 6 – (18pti, 2/2, 2/8, 4/11) – Capisce che in questa squadra deve tirare, e tirare tanto. Quando trova un minimo di mira, sono gli altri che spariscono. 19 tiri: tanti, troppi, ma altrimenti chi avrebbe dovuro prenderli?
Aradori – voto 4,5 – (11pti, 4/4, 2/8, 1/2) – Una di quelle gare in cui avrebbe dovuto mostrare leadership, e dove invece si rimane sempre dietro di un giro, sia davanti che dietro. Salvata la doppia cifra nel garbage time.
Charalampopoulos – voto 6 – (5pti, -, 1/2, 1/5) – Chiaramente il fiato è a livello Uisp, ma qui ci si dovrà lavorare. Per il resto tanta buona volontà, nei primi 5 minuti.
Groselle – voto 6 – (11pti, 1/4, 5/8, -) – Doppia doppia, ma anche lui spieghi come mai, ad ogni partita, dopo l’intervallo mandi in campo un suo fratello che, pieno di birra, manco si alza da terra.
Gudmundsson – voto 4,5 – (3pti, -, 0/1, 1/4) – Va bene, ci si butta su ogni pallone, si prendono rimbalzi, ma ci si può accontentare di un né carne né pesce che avrà sì la faccia giusta, ma tutto il resto proprio, proprio, no?
Procida – voto 5 – (4pti, -, 2/2, 0/2) – Dirà che non è questo il contesto tecnico in cui cercare di crescere, visto il caos attorno. Ma non è che lui ci metta poi del suo per dimostrare di poter fare continui passi in avanti.
Borra – voto 6,5 – (8pti, 2/2, 3/5, -) – Praticamente all’esordio in serie A, cerca di farsi trovare pronto sugli appoggi in area, mentre dietro non può inventarsi baluastro dall’oggi al domani.

BERTRAM TORTONA

Wright – voto 6,5 – (9pti, 1/2, 4/7, 0/2) – 7 assist, sa quando verticalizzare e quando no.
Sanders – voto 5,5 – (10pti, -, 2/3, 2/5) – Guarda gli altri fare il partitone.
Macura – voto 7,5 – (24pti, 3/3, 6/8, 3/8) – Più o meno senza nessuno a fargli da diga.
Daum – voto 7,5 – (14pti, 4/4, 5/8, 0/4) – 17 rimbalzi. Non è solo nel porno che è questione di avere centimetri, vale anche nel basket.
Cain – voto 5,5 – (4pti, -, 2/4, -) – Groselle ha buoni pettorali da mettergli di fronte.
Mascolo – voto 6 – (4pti, -, 2/4, -) – Poco spazio.
Filloy – voto 5,5 – (7pti, 3/3, 2/5, 0/4) – Mano lasciata a caa, diciamo.
Tavernelli – voto 6 – (0pti, -, 0/1, -) – Mandato in campo per fare melina.
Cannon – voto 5 – (2pti, -, 1/3, -) – Solo barba e niente più.

VERBA MANENT

MartinoComplimenti a Tortona. Per noi non era una partita facile da affrontare, e vorrei vedere le cose positive: l’atteggiamento e la voglia di provarci. Siamo stati molto bravi fino al 25’, poi Tortona ha preso un piccolo vantaggio. Noi siamo riusciti a non staccarci, poi qualche rimbalzo offensivo ci ha condannato. Buono l’atteggiamento dei nuovi pur con qualche errore, abbiamo le possibilità per superare questo trend negativo e speriamo di recuperare qualche infortunato per iniziare, già da Trieste, a giocare con un nuovo assetto. Abbiamo dei problemi ma possiamo fare molto meglio di quanto fatto finora, specie con l’arrivo dei nuovi giocatori. Per molto tempo siamo stati in grado di fare la miglior partita possibile, sia in attacco che con la zona difensiva che è stata fatta proprio per necessità. Oggi, fino a quando abbiamo avuto le giuste energie, abbiamo fatto bene.

RamondinoNon siamo riusciti a lavorare con continuità e oggi si è visto che abbiamo faticato a prendere ritmo. Siamo una squadra con esperienza, ma andiamo ancora troppo a strappi.

Il video, realizzato dall’Ufficio Stampa Fortitudo e reso disponibile da Sport Press

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: