Giampiero Ticchi, coach di Imola, è stato sentito da Enrico Schiavina sul Corriere di Bologna

“È una serata di grande suggestione, ma noi dobbiamo sforzarci di considerarla una partita come un’altra. Non siamo partiti bene e abbiamo bisogno di fare punti. Anche se loro sono fortissimi”

Dieci mesi fa fu il bersaglio di un gesto vigliacco quanto stupido. Ripensandoci, cosa le viene in mente? “Dolore. Il dolore fisico, che è stato forte ed durato parecchio. E quello per una festa di basket rovinata. Poi il pensiero che in certi casi c’è chi, anziché tirare dritto, fa una sceneggiata”

Lei tirò dritto. Poteva lucrare la vittoria a tavolino, ma scelse di non far ricorso. “Era la cosa giusta da fare. I protagonisti dello sport hanno il dovere di trasmettere cultura sportiva. Se non siamo noi giocatori e allenatori, chi altro deve farlo?”

Contro la Effe, l’Andrea Costa fa sempre grandi partite. “La prima dell’anno scorso, vinta al supplementare in casa, ci diede forse la spinta giusta per fare una grande stagione. La seconda ce la siamo giocata punto a punto, al PalaDozza, con un’atmosfera incredibile”

Curioso, lei alla Fortitudo ha girato tante volte vicino, ma… “L’avrò vista giocare mille volte, nei miei anni bolognesi. Conosco l’ambiente. È vero, in passato sono stato vicino ad allenarla, ma è andata diversamente. E un mestiere fatto così”

Le sarebbe piaciuto? “A chi non piacerebbe? È un club storico con una tifoseria unica nel suo genere».

Avete perso di 12 mercoledì sera a Treviso. “Nel primo tempo siamo stati sopra anche di 10, ma poi è stata un’altra partita. Loro e la Fortitudo sono le due squadre più forti, poi forse viene la Virtus che sta andando molto bene, soprattutto se recupera Ndoja. L’altro girone non ha altrettanta profondità”

A Imola questa di oggi è una partita molto attesa. “Lo è sempre contro le bolognesi. Tutto esaurito, grande atmosfera, ma quest’anno tra le due di Bologna, Ferrara, Forlì e Ravenna, per noi è praticamente un derby dietro l’altro. Qui a Imola siamo vicinissimi a tutte”

Ma si sente anche a Imola che Bologna, non solo con il ritorno del derby, mediaticamente si sta mangiando il campionato di A2? “Beh, sì. Se Sky fa il contratto per il campionato e decide di trasmettere tutte le partite in trasferta delle due bolognesi, si capisce bene chi è che per loro conta e chi no”

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online