Battendo 84-82 la squadra di Beirut (dove ne ha messi 39 l’ex Scafati e Orzinuovi Anthony Miles), l’Al-Ahly si è qualificato per le semifinali di quella che è la 33sima Coppa dei Campioni araba. E affronterà nella prossima partita l’altra squadra egiziana dell’Al Ettihad. Tutto molto esotico, se non fosse che nell’Al-Ahly gioca Michael Thompson, obiettivo di mercato della Fortitudo (17 punti nella gara dei quarti): risulta un po’ difficile, a questo punto, pensare che il giocatore possa essere tesserato stamattina ed essere già in campo domenica sera contro Pesaro.
A questo punto la società spera di portarlo a Bologna al termine del torneo (domenica), anche se per Enrico Schiavina del Corriere di Bologna non è escluso, benchè si speri di evitarlo, un virare su altri giocatori. Questo mentre domenica sera la squadra sarà ancora senza Groselle, giocatore il cui infortunio potrebbe essere motivo di una rinuncia in caso di arrivo dell’atteso esterno.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: