Alessandra Tava è stata intervistata da Filippo Mazzoni sul Resto del Carlino, in vista del raduno della Virtus femminile, previsto per lunedì prossimo.
Un estratto delle sue parole.

Pronta per ripartire, non vedo l’ora di iniziare. Adesso mi godo gli ultimi giorni di vacanza, poi nei prossimi giorni sarò a Bologna per i test di controllo obbligatori e per riprendere da lunedì gli allenamenti con le mie compagne di squadra.

Dalla Virtus ci si aspetta una crescita. Credo che sul mercato la società abbia fatto un ottimo lavoro, mi dispiace per la mancata conferma di Harrison, ma le logiche di mercato sono anche queste.
Sappiamo che c’è molto da lavorare, ma siamo convinte di poter fare bene, e che l’alchimia che si creerà – all’interno dello spogliatoio e con l’allenatore – potrà fare la differenza.

C’è anche la prossima uscita del suo romanzo “Buttati che è morbido”. Non ho ancora date, ma dovrebbe essere a settembre. Ho sempre avuto passione per la scrittura, ma dopo i mesi in cui ho vissuto a New York è nata l’idea di mettere tutto su carta.
E’ un romanzo d’amore e amicizia. Narra la vita di tre protagonisti le cui storie si intrecciano.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: