Elisabetta Tassinari è stata sentita dal Carlino<>/b>. Un estratto dell’intervista.

“C’è grande entusiasmo e voglia di iniziare con la preparazione, sono felice che alla fine la nostra storia, quella mia e delle compagne, sia andata bene. Sembrava sfumasse tutto e invece sembra di vivere in una favola, anche se ovviamente non ci facciamo illusioni, sappiamo benissimo che la A1, e per tante di noi sarà il primo approccio, sarà difficile.
Giochiamo un campionato nuovo, sappiamo che sarà difficile quanto intenso. Noi in effetti abbiamo iniziato tardi e affronteremo partita per partita, dando sempre il massimo in campo. E abbiamo raggiunto questo obiettivo con il gruppo di sempre: amiche in campo e amiche fuori, non possiamo che essere riconoscenti alla Virtus per l’impegno che ha preso.
Cosa cambia dalla A2 alla A1? E’ un bel salto, cambierà sicuramente modo di giocare più tecnico e più fisico. Cercherò di fare qualche passaggio dietro la schiena in meno e piegare un po’ più le ginocchia per non fare arrabbiare Giroldi, ma a parte l’arrivo delle nuove compagne sono sicura che in campo e fuori lo spirito mio e delle mie compagna sarà lo stesso che ci ha portato fino qui.
Nannucci, Dall’Aglio e Storer? Non voglio influenzarle nella loro decisione anche se giocare con loro in A1 sarebbe la cosa più bella del mondo e se lo meritano davvero”

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: