Il capitano della Fortitudo – Stefano Mancinelli – è stato intervistato dal Resto del Carlino.
Ecco le sue parole:

Domenica andremo in campo con la voglia di dimostrare quello che siamo veramente, a Piacenza il nostro principale problema è stato che non siamo partiti col piede giusto e con i nostri avversari che hanno preso fiducia è stato poi difficile riprendere in mano la partita. E’ corretto dire che abbiamo giocato molto male, però io non farei drammi: non serve essere perfetti adesso e noi stiamo lavorando per provare a esserlo quando conterà davvero.

Come spiega che la squadra dall’inizio della stagione non riesce a essere costante nella concentrazione? Se penso alle partite di Supercoppa credo che il nostro atteggiamento sia stato quello giusto, così come se escludo Verona, nelle altre partite in casa siamo rimasti sempre lì con la testa. E’ vero che in trasferta facciamo più fatica, ad esempio a Imola abbiamo subito 5 triple con i loro tiratori che hanno tirato con i piedi per terra su situazioni che avevamo preparato in allenamento e che non abbiamo eseguito in partita. Non sempre riusciamo a ripetere quello che proviamo in allenamento, su questo dobbiamo crescere.

Coach Boniciolli non ha nascosto di essere molto arrabbiato con voi. Come avete commentato il fatto di rivedere subito la partita, a poche ore dalla sua conclusione? Lui ha tutti i motivi per essere arrabbiato con noi e fa bene a farci vedere quello che abbiamo combinato. Noi non siamo quelli di Piacenza, lo possiamo diventare se iniziamo la partita con l’atteggiamento sbagliato o se siamo superficiali. E’ vero che ci sono anche gli avversari, ma oggi il risultato di una gara dipende dalle nostre distrazioni.

Lei sembra essere molto tranquillo. Se fossi preoccupato non avrei problemi a dirlo. Noi abbiamo bisogno di lavorare perchè per una serie di motivi abbiamo iniziato ad allenarci insieme più tardi degli altri. La mia esperienza mi porta a essere fiducioso su questo gruppo, serve solo un po’ di tempo.

Il fatto che il derby sia stato spostato di due settimane vi favorisce? Loro in questo momento sono più in forma di noi. Bravi loro a esserlo e ad avere perso solo due partite. Il derby però è una gara talmente particolare che fa storia a sè. E’ capitato che chi partiva favorito poi ha perso, e chi invece era in forte difficoltà trovare la fine dei suoi problemi con quella vittoria. Prima pensiamo a Recanati, Udine e Chieti, poi entreremo nel clima della partita con la Virtus.

(foto Pierfrancesco Accardo Photography)

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online