Dopo il ritorno al successo in quel di Lecco, la Sinermatic Ozzano è ora chiamata a dar continuità al risultato ottenuto. Occhi quindi puntati sul Pala Grafiche Reggiani, teatro della 23^ giornata del campionato di Serie B, che vedrà i New Flying Balls ospitare sul parquet amico la Pallacanestro Bernareggio.

La formazione brianzola in classifica è appaiata a Lecco e Vicenza, terzetto di squadre a quota 22 punti in classifica in lotta per l’8° posto che vale i play-off, ma allo stesso tempo braccate a due lunghezze di ritardo dalla stessa Sinermatic (11^ a 20 punti) e quattro da Reggio Emilia, che in classifica è a quota 18 e ad oggi sarebbe la prima formazione a disputare i tanto temuti play-out.

A quarantotto ore dalla palla a due, parola coach Grandi, che come sempre ci presenta l’avversario: “Bernareggio è una squadra giovane, che mette in campo sempre tanta energia e fisicità. Sono in piena lotta per un posto nei playoff, hanno retto molto bene l’assenza per due partite del loro leader Laudoni (capocannoniere del campionato con 20 punti di media, ndr) che è rientrato contro Cesena dove ha già fatto vedere tutta la sua classe”. (per lui si aggiungono 5,4 rimbalzi e 2,5 assist)

 “Sono una squadra che si esalta quando riesce a correre in contropiede” – prosegue il coach biancorosso. “A difesa schierata si affidano molto al gioco interno mettendo spalle a canestro sia i lunghi che gli esterni, attaccano forte il ferro in 1c1 e sono abili a sfruttare il “pick and roll” soprattutto con Todeschini (play titolare e miglior assistman del campionato con oltre 6 assist di media ad incontro accompagnati da 10,8 punti).

In casa Sinermatic il morale è sicuramente in crescita dopo il colpaccio di domenica scorsa a Lecco. “La vittoria di Lecco ci ha ridato fiducia e voglia di continuare a lavorare per continuare il nostro percorso di crescita. La partita di sabato è uno scontro diretto, crocevia importante per il proseguo del campionato. Noi saremo ancora senza Dordei ma vogliamo dare continuità e tornare a vincere davanti al nostro meraviglioso pubblico – conclude Grandi – per farlo servirà una partita di grande sacrificio difensivo e il contributo da parte di tutti perché la forza del gruppo rimane la nostra arma principale da cavalcare.

 Il match d’andata ha visto la squadra di coach Cardani prevalere sugli ozzanesi per 95 a 80 dopo aver disputato un ottimo secondo tempo rimontando il +10 Flying dell’intervallo lungo. La Sinermatic dovrà infatti ripartire dagli errori commessi quella sera per mettere in difficoltà Laudoni e compagni e cercare di portare a casa due punti che valgono oro.

Appuntamento fissato per Sabato 23 Febbraio, ore 20:30, al Pala Arti Grafiche Reggiani di Viale 2 Giugno. A dirigere l’incontro sarà una coppia arbitrale tutta calabrese, formata dal sig. Francesco Praticò di Reggio Calabria e dalla sig.na Rosa Anna Nocera di Cosenza.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: