Secondo ed ultimo turno infrasettimanale per la Sinermatic Ozzano. Mercoledì sera, palla a due alle ore 21:00, la squadra di coach Grandi scenderà in campo al Pala Arti Grafiche Reggiani ospitando la Pallacanestro Orzinuovi.

Squadra totalmente rivoluzionata dalla passata stagione, dopo la retrocessione dalla Serie A2, Orzinuovi giunge ad Ozzano come quarta forza del campionato al pari di Milano (11-7 il bilancio ad oggi). Dopo un avvio con risultati altalenanti la squadra bresciana ha centrato una serie di risultati positivi fino a sabato scorso quando inaspettatamente è “caduta” sul parquet di San Vendemiano.

Mercoledì sera sarà anche la volta del ritorno ad Ozzano, ovviamente da avversario,di coach Stefano Salieri, protagonista di una storica ed entusiasmante annata con il Gira Ozzano nella stagione 2009/2010. Con una squadra giovanissima e affiancato dall’allora 23enne coach Federico Grandi nella figura di assistente, riuscì nell’impresa di centrare la semifinale play-off di Serie A Dilettanti, inchinandosi solo dopo un overtime alla Fortituto Bologna poi promossa.

Per quanto riguarda il roster della “Orzi Basket”, invece, possiamo affermare che Agusto e compagni si troveranno di fronte una squadra giovane, ma ricca di giocatori di grande qualità e fisicità. Oltre alla grande intensità difensiva tipica delle squadre allenate di Salieri, Orzinuovi vanta un potenziale offensivo notevole, ritmi elevatissimi e contributo nelle realizzazioni da parte di diversi uomini. Son infatti ben sei i giocatori con media punti importante, che si aggirano alle 10 segnature: Siberna, Turel, Tassinari, Bianchi, Timperi e Galmarini, quest’ultimo accompagnato da oltre 6 rimbalzi a partita e al vertice della classifica dei migliori stoppatori del campionato.

“Orzinuovi è un avversario molto difficile da affrontare” – avverte coach Federico Grandi. “E’ una squadra diversa rispetto a Padova (ultima squadra affrontata ndr), in quanto possiedono giocatori che sicuramente hanno meno esperienza ma giocano a ritmi molto più alti e possiedono tantissima energia. Non sarà un match per nulla semplice, noi dobbiamo giocare il nostro basket e, rispetto all’ultima sfida di sabato scorso, provare ad aumentare ancora ritmo e intensità perché – conclude l’allenatore ozzanese – abbiamo tanta voglia di tornare alla vittoria.”

Per la Sinermatic c’è da segnalare la tegola Matteo Folli, uscito per un infortunio nel finale del match contro la Virtus Padova. Per l’ala numero 6 la sua presenza mercoledì sera è ancora in forte dubbio.

Ozzano contro Orzinuovi, coach Grandi contro coach Salieri, Mercoledì alle 21:00 (arbitrano i signori D’Orazio di Treviso e De Rico di Venezia) ci sono i presupposti per una grande serata di basket.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: