Alla fine, il blocco delle retrocessioni non è passato. L’opzione ventilata negli scorsi giorni è stata bocciata dall’Assemblea di Legabasket, a quanto sembra senza nemmeno dibatterla. Le squadre di serie A hanno deciso per un campionato a 18 squadre con una retrocessione, aperto alle 17 aventi diritto e a Torino che la Lega ha individuato come la società che ha totalizzato il punteggio più alto nel ranking delle aspiranti società da lei stessa predisposto. Dato che Torino – come Sassari – è di proprietà della famiglia Sardara, ci dovrà essere però un passaggio di quote, perché non possono esserci in serie A due società controllate dalla stessa proprietà. Il tutto andrà poi ratificato dalla FIP.
Questa è la situazione a oggi, ovviamente, poi non è detto che tutte le aventi diritto perfezionino l’iscrizione. A oggi ci sarebbero ancora dubbi su Pesaro, ad esempio. Nel caso in cui una o più società scelgano la vita della autoretrocessione (entro il 15 giugno), verranno ripescate altre squadre dalla serie A2, Ravenna in primis.
La stagione partirà il 27 settembre, con l’anticipo della Supercoppa, che inizierà il 29 agosto. Si è scelto dunque di ricominciare il prima possibile (anche come mercato e raduni), anche con il dubbio porte chiuse, dato che a oggi nessuno può sapere quali saranno le regole stabilite dal governo a settembre. Ovviamente tutti i proprietari sperano nelle porte aperte, o al limite in qualche mese di porte “semi-aperte”, ovvero capienza ridotta con distanziamento, come ipotizzato da Luca Baraldi.
Infine, l’assemblea ha ufficializzato il ranking europeo, sulla base della classifica a fine girone di andata. La Virtus ha diritto all’Eurocup, anche se probabilmente i bianconeri cercheranno di ottenere un posto in Eurolega, o sul campo (se la competizione riprenderà), oppure chiedendo una wild card. La Fortitudo potrà iscriversi alla Basketball Champions League, perfezionando l’iscrizione entro il 5 giugno. Se così sarà, la Effe tornerà in una competizione europea dopo 11 anni: l’ultima partecipazione risale al 2008-09, in Uleb Cup.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: