La Virtus Imola, dopo lo spettacolo del derby, affronterà altre due tappe di avvicinamento alla regular season.

 

Scrimmage a porte aperte

FRANCESCO FRANCIA ZOLA PREDOSA – VIRTUS IMOLA

Giovedì 15 settembre 2022, ore 20,15

Palestra “Giacomo Venturi”, viale dello sport, 2 – Zola Predosa (Bo)

 

Scrimmage a porte aperte

VIRTUS IMOLA – TIGERS CERVIA

Sabato 17 settembre 2022, ore 17,15

PalaRuggi, viale Oriani, 2 – Imola (Bo)

 

Il campionato si avvicina rapidamente e, al termine della settimana post-derby, la Virtus Imola si appresta ad affrontare un altro test-match importante soprattutto a livello mentale, oltre che fisico, ovviamente. I gialloneri dovranno scrollarsi di dosso la sconfitta di misura patita contro l’Andrea Costa, perchè ora l’obiettivo principale è il campionato, un campionato assolutamente duro e competitivo, contro formazioni agguerrite che puntano in alto.

Un altro passo di avvicinamento alla regular season sarà il test-match a casa del Francesco Francia, formazione che affronterà il prossimo torneo di serie C Gold.  E proprio in C Gold, nella scorsa stagione, le ultime sfide ai felsinei con doppia, larga, vittoria della Virtus.

Tra i bolognesi l’ex Virtus Imola Danilo Errera, in giallonero al primo anno di coach Regazzi, mentre non è più in roster Guglielmo Giuliani. Tra gli altri, alcuni buoni prospetti già incontrati, appunto, lo scorso anno: Almeoni, Chiusolo, Degregori, Bavieri e Folli, con coach Cavicchi che va ad iniziare la sua quarta esperienza in categoria a Zola Predosa, dopo gli anni alla Virtus Bologna come assistente di Valli e Ramagli.

 

 

La prima uscita stagionale della formazione del nuovo coach Massimiliano Domizioli (subentrato a Davide Tassinari) non ha portato particolari soddisfazioni: al PalaCattani, vinsero i Blacks Faenza 93-59, nel primo turno di Supercoppa di serie B.

Tra le fila dei Tigers Cervia (o Romagna che dir si voglia), da segnalare, tra gli altri, Jonas Bracci, pivot classe 1996, 40% dal campo, che la Virtus Imola incontrò nel 2019/2020 quando giocava a Fiorenzuola (14 e 8 i punti segnati dal centro); Filippo Rossi, guardia classe 2001, 50% dal campo; Dorde Tomcic, ala classe 2001, 55% dal campo, a Olginate nello scorso campionato e Mattia Favaretto, ala classe 2000, tra i leader che trascinarono Jesolo alla promozione in serie B, a discapito della Virtus Imola, nella stagione 2020/2021, quando i gironi di C Gold Emilia Romagna e Veneto furono uniti. Fu uno dei protagonisti delle sfide tra gialloneri e biancorossi, insieme all’allora capitano ed ex Virtus Matteo Maestrello.

Palla a due alle ore 17,30.

 

 

CategoryVirtus Imola

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online