Dura la prima uscita nel girone Azzurro per la Tramec Cento. La 2B Control Trapani conferma il suo ruolo di favorita nel raggruppamento e si impone fra le mura amiche per 80-61 sulla compagine biancorossa.

La squadra di casa ha condotto la partita dall’inizio alla fine e, nonostante i vari tentativi di rimonta della Tramec Cento, mai doma in un match complesso, non ha lasciato scampo agli avversari.

Subito inizio spumeggiante per Trapani con due canestri di Miller, la tripla di Palermo e un gioco da tre punti per Corbett che issano i siculi sul 10-3 nei primi 3 minuti. Miller continua il suo show personale con una schiacciata e una stoppata, mentre dall’altra parte Fallucca segna  due triple nei primi 6 minuti. Trapani, però, gioca con più ordine e 5 punti di fila di Spizzichini portano i locali sul +11 a metà quarto. Peric ingaggia una sfida personale con gli avversari realizzando 7 punti di fila, ma Mollura e Erkmaa dalla distanza (5/9 da 3 per Trapani nella prima frazione) fissano il massimo vantaggio di +13. Il primo quarto si chiude con un fallo antisportivo fischiato a Moreno e i due liberi segnati da Mollura per il parziale di 32-20.

La fiera dei tiri da 3 continua nel secondo quarto, però le percentuali si abbassano. Erkmaa è il primo a colpire, mentre la Tramec fatica a centrare il bersaglio ma cerca di restare in partita con una difesa a zona che mina la sicurezza offensiva di Trapani. La confusione regna nella seconda metà del quarto e il 4/4 dalla lunetta per Petrovic riporta Cento sul -9 (39-30). La risposta è di capitan Renzi che inchioda i suoi primi punti della partita e di Mollura, autore di 3 punti consecutivi, mentre il primo canestro dal campo di Petrovic conclude il secondo quarto sul 44-32 per Trapani.

Ancora Peric sorregge la causa centese con altri due canestri nei primi 2 minuti del terzo quarto, poi sono Gasparin (da 3) e Petrovic in area a ridare linfa alla Tramec (51-41 al 24’). Il deficit dei biancorossi oscilla sempre tra la decina e la dozzina di punti con Peric e Spizzichini ancora sugli scudi. Gli ultimi tre minuti del quarto viniziano con una bella azione di Trapani, rifinita ancora da Spizzichini, e una tripla allo scadere dei 24’’ di Leonzio, che è il preludio ad una chiusura in crescendo della frazione grazie ad una difesa attenta e ad un paio di canestri importanti di Berti, l’ultimo a non aver segnato sino a quel momento per Cento, e di Gasparin (59-52 a fine terzo).

Nell’ultimo quarto, dopo il primo canestro di Leonzio, la 2B Control respira grazie alla terza tripla di Erkmaa, al tap-in di Mollura e alla prima bomba del match di Renzi che firma il nuovo +13 dei locali (67-54 dopo 33’) e costringe la panchina ospite a chiamare timeout. Peric supera quota 20 e lancia un nuovo tentativo di rimonta della Tramec con Fallucca che piazza la bomba del -6 (67-61 dopo 35’), ma è l’ultimo ruggito ospite. Mollura (15 punti e 13 rimbalzi per lui) e Renzi (quinto giocatore in doppia cifra) spengono il fuoco con un break di 13-0 e la 2B Control galoppa verso il successo col punteggio di 80-61.

La Tramec Cento subisce la prima sconfitta della fase a orologio e resta a 4 punti in classifica. Il riscatto sarà possibile già mercoledì per il team guidato da coach Mecacci, che ospiterà lo Staff Mantova alla Milwaukee Dinelli Arena alle ore 18.

2B CONTROL TRAPANI – TRAMEC CENTO 80-61 (32-20, 12-12, 15-20, 21-9)

Trapani: Renzi 13, Spizzichini 12, Erkmaa 9, Tartamella, Miller 10, Mollura 15, Corbett 13, Pianegonda, Palermo 6, Nwohuocha 2, Milojevic. All. Parente

Cento: Jurkatamm 2, Peric 21, Fallucca 9, Ranuzzi 2, Berti 2, Leonzio 8, Petrovic 8, Gasparin 7, Moreno 2. All. Mecacci.

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: