POMPEA BOLOGNA

Fantinelli – voto 6 – (4pti, -, 2/3, 0/1) – 6 assist, tenendo la barra senza particolari problematiche, anche se alla fine resta con la matita mentre altri hanno evidenziatori.
Robertson – voto 7 – (18pti, -, 3/4, 4/8) – Deve fare la punta, la fa. Poca roba nelle statistiche di destra, ma forse non è quello che gli viene chiesto.
Aradori – voto 6,5 – (20pti, 6/6, 4/7, 2/6) – Plus/minus forse ingeneroso per chi, comunque, i suoi venti punti li porta a casa anche se, sfilacciandosi la partita, poco fa per cercare di riunificarla.
Leunen – voto 5,5 – (2pti, 2/2, -, 0/2) – Non ha modo di provare a fare qualcosa di più che non la sponda.
Sims – voto 7 – (17pti, 1/2, 8/11, -) – Partenza esplosiva, poi è bravo a restare vivo anche dopo la lunga panchinata per falli.
Stipcevic – voto 5,5 – (3pti, -, -, 1/4) – Plus/minus forse generoso per chi, comunque, sembra sempre andare ad un ritmo maggiore di quello che è necessario tenere.
Cinciarini – voto 6,5 – (8pti, -, 1/1, 2/2) – Primo minuto di gioco clamoroso, poi torna nei ranghi.
Mancinelli – voto 6 – (2pti, -, 1/3, -) – Fa quello che ora è nelle sue corde, sbuffando più che correndo.
Daniel – voto 6 – (6pti, -, 3/3, 0/1) – Ci mette un po’ a prendere le misure a gente più grossa di lui, e tutto sommato non abbassa la cresta.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI

Spissu – voto 6,5 – (7pti, 2/2, 1/4, 1/2) – Poco di suo, ma tanto nei recuperi e negli asssit.
Vitali – voto 7 – (16pti, 2/3, 4/5, 2/2) – Precisione da sarto, se vi serve qualcuno per cucirvi un abito da Babbo Natale, ora, potete tranquillamente chiedere a lui.
Pierre – voto 6 – (7pti, -, 2/3, 1/2) – Marginale, pur con anche 4 rimbalzi: la partita gira su altri giri.
Evans – voto 7 – (13pti, -, 5/11, 1/2) – Si sveglia e la gira quasi completamente.
Bilan – voto 6,5 – (16pti, 2/2, 7/12, -) – Pachidermico in certe movenze, migliora con il passare dei minuti.
Jerrels – voto 5,5 – (3pti, -, -, 1/6) – Non è costretto a tirare ad ogni azione, lo capisce a fatica.
Gentile – voto 7 – (15pti, 2/2, 2/3, 3/3) – Vendica il fratello, unico sassarese ad uscire dalla panchina con costrutto.
McLean – voto 6 – (9pti, 1/4, 4/6, -) – Più fumo che arrosto.
Magro – voto NG

VERBA MANENT

MartinoComplimenti a loro, sapevamo che non sarebbe stata facile, ma complimenti parziali anche a noi che per un po’ abbiamo giocato una buona gara. Peccato per quello che abbiamo concesso nel terzo quarto, dove abbiamo lasciato 27 punti, troppi. Un po’ di amarezza, probabilmente con un po’ di attenzione in più poteva essere una buona occasione. Ma ci portiamo a Bologna cose buone, l’attenzione difensiva nel primo tempo a parte forse qualche contropiede concesso nel finale e i buoni tiri che ci siamo presi. Andiamo avanti e pensiamo alle prossime partite. Sono contento per quanto fatto nei primi 30’, ma su questo campo non sono sufficienti, servirà trasformare questi trenta minuti in qualcosa di più. La Coppa Italia? La classifica è corta, noi siamo stati bravi a trasformare qualcosa che inizialmente non ci interessava in un obiettivo, ora non facciamoci stressare dalla rincorsa e pensiamo prima di tutto alla gara con Brindisi.

PozzeccoPartita per me molto particolare, visto il mio bellissimo passato in Fortitudo, e paura di rivedere il film già visto, sempre a mezzogiorno, contro Trieste. Ribadisco che loro giocano una gran bella pallacanestro, ci hanno messo in difficoltà, la partita è stata sempre in bilico. Faccio i complimenti a Pavani, a Carraretto, a Martino, non solo per la partita di oggi ma per come hanno riportato la Fortitudo dove merita di stare. Adesso la Virtus, che per noi fortitudini è un po’ come il toro con il rosso.

StipcevicHo provato a restare calmo e indifferente, ma mi sono emozionato: quando torno il pubblico mi applaude sempre, ringrazio loro e la società, Sassari mi resterà nel cuore. Oggi siamo stati vicini, poi nel secondo tempo loro hanno messo le triple quando noi cercavamo di avvicinarci. Siamo stati bravi per 16-17’, poi loro si sono gasati e hanno messo l’energia giusta. Le classifiche? Leggevo quelle di inizio stagione, quando venivamo messi tredicesimi-quattordicesimi, ora si parla di playoff: andiamo piano piano, pensiamo alla prossima, poi vediamo la Coppa o il resto.

GentileComplimenti alla Fortitudo, che ci ha messo in difficoltà e che nel corso del campionato riuscirà a dare fastidio un po’ a tutti. Noi abbiamo sofferto un po’ i tanti viaggi recenti.

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: