Per la 12° e penultima giornata di Serie C Gold la Madel va in scena alla palestra Pertini con il “Derby” bolognese tra i padroni di casa della Pontevecchio. Per gli amaranto la posizione in classifica è ancora in divenire in quanto sono appaiati ad un gruppetto di squadre a quota 22. Una vittoria permetterebbe loro quindi di migliorare la propria posizione e posizionarsi magari in zona playoff. La Madel invece non ha problemi di classifica in quanto ha già matematicamente ottenuto da alcuni turni il 4° posto.
Il match si apre con un canestro di Percan che segna i primi due punti. La Salus decide di alzare i ritmi da subito, staccando la Pontevecchio, che con un gioco molto individualista, fatica a trovare la via del canestro. A metà parziale la Madel è avanti 6-12 ma a causa dei troppi falli si ritrova subito in bonus e quindi spedisce molto spesso gli avversai in lunetta trovando dei discreti tiratori. Il parziale termina con una remuntada della Pontevecchio che riacciuffa la Salus nel finale sul 17-17.
Il secondo parziale cambia poco nel suo complesso, nella parte iniziale, ma dalla metà in poi la Potevecchio ingrana la 4° e, trascinata da Gianninoni si porta avanti. La Salus fatica a gestire i possessi, pressata alta dai padroni di casa, subendo molti tiri da lontano. Il parziale finisce con la Pontevecchio avanti di 2 sul 38-36 all’intervallo lungo.
Al rientro dagli spogliatoi, la Madel parte subito forte con due triple consecutive di Stojkov. La Pontevecchio però sfrutta il giro palla per arrivare a canestro, prendendo ottimi tiri. Anche la lotta sotto canestro è accesissima, con gli amaranto che prevalgono maggiormente. La Madel si affida ancora ai falli e un’altra volta, si ritrova in bonus. Nonostante ciò però, con un sussulto d’orgoglio la Salus sul finire di quarto si riporta avanti grazie ad un canestro di Amoni proprio sulla sirena. Finisce cosi 53-55 anche il terzo parziale.
L’ultimo quarto vede un Trentin in forma lottare sotto canestro, recuperando palloni, abbinati a difese molto forti. La Pontevecchio dopo un inizio stentato inizia a macinare gioco ma è in bonus dopo 3 minuti. I successivi punti della Salus arrivano per la maggior parte da realizzazioni da tiro libero. La gara prosegue con le due squadre che rispondono colpo su colpo. Si arriva a 40′ dal termine sul punteggio di 70-66, con una rimessa della Salus, che viene concretizzata da Tugnoli. Dall’altra parte però la Pontevecchio spreca con De Gregori e sul ribaltamento con 14′ secondi la palla dopo vari passaggi finisce in mano ad Amoni, che però triplicato manda corto proprio sulla sirena. Finisce cosi con il punteggio di 70-68.
La Pontevecchio porta a casa il derby, dato che fin dall’inizio ci ha creduto di più. La Salus , ha affrontato la partita in modo troppo leggero, perdendo troppi palloni.
I prossimi impegni vedono la Pontevecchio impegnata contro Fiorenzuola, mentre la Salus ospiterà Fidenza

Pol. Pontevecchio – Salus Pall. Bologna 70-68
17-17; 38-36; 53-55; 70-68
Pontevecchio: De Gregori 10; Bonaiuti 12; Buriani 2; Gianninoni 17; Brancaleoni; Nanni (k) 8; Mantovani; Di Rauso 12; Minerva n.e; Bergami 4; Berti 5; Vetere n.e All: Carraretto M.
Salus Madel: Savio (k) 5; Branzaglia; Amoni 3; Tugnoli 13; Percan 6; Veronesi 4; Gebbia n.e; Stojkov 19; Arletti; Polverelli 8; Trentin 10 All: Fili S.
Arbitri: Zambelli L. – Alessi N.

BolognaBasket.it © 2000 - 2018 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: