Altra novità in casa Salus: Enrico Capelli è il secondo tassello che si aggiunge all’organico biancoblu per la prossima stagione.
L’allenatore lughese, nonostante la giovane età, ha avuto già l’occasione di acquisire tanta esperienza in panchina; una figura emergente che in questi anni ha già dato prova del suo talento nelle fila della Calderara Pallacanestro e su cui la società ha deciso fortemente di puntare per proseguire l’importante progetto del Settore Giovanile.
Enrico è un ragazzo che ha sempre vissuto di pallacanestro: ha iniziato a giocare quando aveva 8 anni e nel 2010 ha iniziato la sua attività in panchina grazie a Massimo Raimondo, inizialmente come assistente Minibasket.
“L’attività in palestra mi ha appassionato moltissimo, così ho smesso di giocare per dedicarmi a tempo pieno ad allenare, anche nel settore giovanile grazie ad Andrea Venturi.”
Dopo aver acquisito il titolo di istruttore minibasket nazionale e allenatore, arrivano i primi incarichi da capo allenatore e le prime responsabilità. Da quel momento la sua carriera prende piede e piano piano continua ad acquisire esperienza e qualità, spaziando tra il minibasket e il settore giovanile, fino ad arrivare alla prima squadra sia maschile che femminile, ottenendo buoni risultati sul campo come la promozione in serie D nel 2017 da assistente o l’ottima prestazione da capo allenatore degli U20 nel 2019, che hanno sfiorato la finale playoff battendo diverse formazioni d’eccellenza.
Dopo diversi anni alla Calderara Pallacanestro, l’ambizione e la voglia di continuare a crescere lo hanno spinto verso questa nuova avventura, che l’allenatore lughese ha raccolto con grande entusiasmo.
“Sono arrivato a un punto in cui sentivo il bisogno di fare uno step per la mia crescita, dopo aver trascorso tanti anni e aver visto solamente la realtà di Calderara. Tra le proposte che ho avuto a inizio giugno, il forte interesse dimostrato nei miei confronti dalla Salus, nella figura di Davide Castrianni, mi ha fatto accettare con grande entusiasmo. La prossima stagione sarà sicuramente particolare rispetto alle precedenti. Bisognerà ripartire dopo questo lungo stop forzato, mi aspetto che l’enorme voglia di tornare in campo da parte di tutti sarà fondamentale per recuperare il tempo perso. Confido che i ragazzi siano carichi quanto me.”
Un ragazzo valido e determinato che ha deciso di intraprendere la carriera in panchina con l’ambizione di poter continuare a crescere e migliorarsi giorno per giorno per potersi confrontare con realtà importanti.
“Il mio obiettivo è quello di continuare a crescere in una realtà ben strutturata e con una grande reputazione come la Salus, mettendomi in gioco con un’organizzazione diversa, nuove strutture e nuove persone per migliorare sia dal punto di vista tecnico che umano.”
Benvenuto Enrico e in bocca al lupo per questa nuova avventura!

CategorySalus Bologna

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: