Crediamoci. Si può fare. Il risultato dell’andata dimostra che è possibile andare a gara 3. «Ci siamo fermati ad una tripla dalla vittoria – commenta Carlo Marchi -. Ci è mancato un pizzico di fortuna. Ma sono convinto che giovedì sera (palla due alle 20.30 al PalaRuggi, ndr) possiamo farcela». Da San Marino in poi, effettivamente, la Virtus è sembrata nettamente in crescita, quasi tirata a lucido in vista degli appuntamenti che contano davvero. «In queste settimane abbiamo lavorato bene – prosegue il tecnico giallonero – ma è chiaro che la partita di domani sera contro Ozzano è la più importante della stagione. Dopo la prova di sabato, però, sono ancora più ottimista. A parte il primo quarto, dove veramente a noi non entrava nulla e a loro invece qualunque tiro, siamo stati sempre in partita». Con la squadra in buone condizioni psicofisiche e con l’aiuto dei tifosi che, dopo mesi di silenzio, hanno ricominciato a farsi vedere in curva al PalaRuggi, si può fare. «Certo che si può fare – chiosa Marchi -. Sono il primo a crederci. Faremo di tutto, lo ripeto per l’ennesima volta, per portare la serie a gara 3. Se saremo concentrati, attenti e “cattivi” in difesa, potremo portare a casa la partita». Per citare un famoso hashtag bianconero: #finoallafine!

Bolognabasket © 2000 - 2020 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: