SKIPPER BOLOGNA

Basile – voto 7,5 – (23pti, 3/4, 1/1, 6/11) – Perde di vista Gilmore nel secondo tempo, ma cosa conta quando ad ogni tripla dell’avversario lui ne mette due? Boniciolli non lo vorrebbe trasformare in una semplice guardia tiratrice, ma se Baso ne mette sei alla volta…
Meneghin – voto 6,5 – (5pti, 1/2, 2/2, 0/4) – Pochissima luce in attacco, dove ha le mani impolverate di zucchero a velo. Ma sono anche le stesse mani che si appiccicano a Boni e lo fanno tornare sulla Terra dopo un primo tempo siderale.
Pilutti – voto 6 – (2pti, 2/2, 0/2, 0/1) – Patisce Boni all’inizio, fa su e giu’ dalla panca, riappare per due tiri liberi sui falli sistematici nel finale.
Fucka – voto 8,5 – (32pti, 6/6, 10/11, 2/3) – Qualcosa nel modo in cui si muove mi attrae come nessun altro giocatore… Un saluto a George figlio di Harry volato in cielo, e un plauso all’ennesima prova senza confini di Fucka. Bastano le cifre.
Evtimov – voto 6 – (7pti, 1/2, 3/4, 0/1) – L’assenza di Kovacic gli rida’ minutaggio prima di cedere il posto alla Mano Fatata di Galanda. Regge bene, prende i suoi rimbalzi, e non patisce un anonimo Lockhart.
Goldwire – voto 6,5 – (11pti, 2/2, 0/2, 3/3) – Senza infamia e senza lode, non deborda ne’ si defila, mette due panettoncini da 3 alla fine che pongono la stella cometa sull’Albero Fortitudo. Per adesso cerca di non pestare i piedi ai gia’ presenti.
Milosserdov – voto 6 – (3pti, 3/4, 0/3, -) – Molti minuti per lui rispetto alla media. Li sfrutta bene, magari non trovando il canestro ma facendo un buon lavoro di collante tra reparti in un momento in cui Roseto stava scappando e la palla rischiava di non girare.
Milic – voto 6 – (4pti, -, 2/2, 0/1) – Pochi minuti nel primo tempo, poi viene superato da quintetti a tre piccoli magari meno atletici ma tecnicamente piu’ presentabili.
Galanda – voto 7 – (13pti, -, 2/2, 3/5) – Comincia l’ultimo quarto con un tapin, lo conclude con tre bombe. Da quanto tempo non lo si vedeva a questi livelli?
Savic – voto 6 – (3pti, 1/2, 1/1, -) – In una partita dove si giocava a corri e fionda da 3 (25 cesti in totale tra le due squadre dall’arco), forse non c’era posto per lui.

EURONOKIA ROSETO

Sims – voto 6,5 – (16pti, 6/8, 5/6, 0/1) – Si butta dentro e trova punti, ma non riesce mai in quelle raffiche di fila che hanno caratterizzato la partita. In un match a questi ritmi, metterne due ogni tanto non serviva. O tre o niente.
Attruia – voto 6,5 – (14pti, 3/4, 1/1, 3/5) – Come tutti i suoi compagni, si perde un po’ in difesa e si fa trovare quasi sempre puntuale in attacco.
Boni – voto 7 – (28pti, 9/10, 5/10, 3/4) – Primo tempo con 21 punti e l’impressione “diamine, e’ bravo come suo padre, quello che giocava a Montecatini…”. Soffre Meneghin nel finale, si fa trovare in fallo d’attacco e passi che ne sporcano un po’ la prestazione.
Grant – voto 5,5 – (7pti, 1/1, 3/5, 0/3) – Dirimpettaio di Fucka, non ne legge mai la targa.
Lockhart – voto 5 – (2pti, -, 1/1, -) – Sponda senza liberta’ di tiro in attacco, prende 8 rimbalzi e resta una presenza/assenza durante tutto il match
Gilmore – voto 7 – (23pti, 4/5, 2/2, 5/8) – 23 punti totali nelle prime tre uscite con la maglia Roseto dopo un disastroso avvio di stagione a Roma, fa a cazzotti da 3 con Basile ma alla fine la perde.
Hicks – voto 6 – (6pti, -, 3/4, -) – Esce dalla panca per racimolare qualche canestro in una partita dai ferri larghi per tutti (70% al tiro da due per entrambe le squadre).
Amoroso – voto 5,5 – (2pti, -, 1/1, 0/1) – Un po’ troppo svolazzante in difesa nel finale, quando Bologna catapultava missili da 3 piedi a terra.
Monti – voto NG – (0pti) – …

Bolognabasket © 2000 - 2023 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online