È ripartita la stagione dei conviviali del Panathlon Bologna 1957. Ad aprire le danze, nella consueta cornice del Savoia Hotel Regency, è stata la pallavolo con ospiti d’eccezione: Massimo Righi, presidente della Lega Pallavolo Serie A; Paolo Penazzi, leggenda del volley bolognese; Andrea Cappelletti, direttore generale della Geetit Bologna che ha appena iniziato il campionato di A3. La serata è stata l’occasione per celebrare le recenti vittorie delle Nazionali maschili e femminili, campioni d’Europa, ma anche per parlare delle difficoltà dei club legati alla capienza dei palasport decisa dal governo su indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico.

“Continuiamo a lavorare per raggiungere il 100% di capienza per consentire ai nostri tifosi di poter tornare pienamente nei palasport – ha detto Massimo Righi -. Il nostro è un pubblico che ha voglia di venire ma che è per lo più spaventato dall’idea che gli impianti al coperto non siano posti salubri e invece non è così. Insieme al basket continuiamo la nostra battaglia forti del fatto che andare a vedere le partite rappresenti un momento di aggregazione familiare e di espressione di forti valori. Sono fiducioso che si possa salire presto dall’attuale 60%; vediamo nei cinema, nei teatri, nei musei, nelle sale da concerto c’è la piena capienza, non si capisce perché ci debba essere una discriminazione nei confronti dello sport al chiuso. Se il CTS dovesse continuare a mantenere queste posizioni così rigide, dovremo valutare quali posizioni forti assumere per difendere i nostri diritti”.

Prossimo appuntamento per il Panathlon Bologna 1957 il 23 novembre con l’assegnazione del Premio Fair Play.

Ufficio Stampa Panathlon Bologna 1957

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: