Non poteva cominciare meglio la post season per il Bignami. Vittoria 87-81 dopo un supplementare, grande festa, e imprevisto (per gli osservatori esterni) 1-0 in saccoccia. A Scafati qualcuno si starà mordendo quelle mani che prima venivano sfregate leggendo il nome dell’avversario nei quarti di finale pensando “ci è andata bene”. Dopo una partita caratterizzata dal grande equilibrio, dove nessuna delle due squadre è mai stata capace di prendere un vantaggio consistente, nell’overtime la grande difesa bolognese, la confusione locale e il coronamento di una grande prova da parte di Williams e Rush hanno partorito questo eccellente risultato. A fine partita Ticchi resta con i piedi per terra:
“Vittoria giusta anche se arrivata da episodi favorevoli negli ultimi istanti di gioco. Sono contento dalla prestazione dei miei che sono entrati in campo con l’atteggiamento giusto e hanno mantenuto la concentrazione per tutta la gara. Anche sul –8 e con un Thompson davvero incontenibile abbiamo difeso con attenzione senza mai attaccare con fretta. C’è comunque la convinzione che abbiamo superato un quinto della serie e sarà ancora dura”.
Gara 2 domenica pomeriggio, sempre a Scafati. Con le ali dell’entusiasmo, magari…

Rida Scafati – Bignami Castelmaggiore 81-87 (19-20, 42-41, 61-60, 79-79)
Rida: Barnes 10, Sambugaro 8, Tomasiello, Ezugwu 3, Bonsignori, Corvo, Martin 13, Amoroso 6, Thompson 27, Masper 14.
Bignami: Levin 4, Pilutti 9, Moruzzi NE, Ghiacci, Williams 34, Masieri 3, Barlera, Rush 18, Abram 8, Faggiano 11.

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online