Carlo Recalcati, coach dell’ultima Italia olimpica, è stato intervistato da Enrico Schiavina sul Corriere di Bologna.
Un estratto delle sue parole

“Ce la giochiamo. Sono realista, quindi parto dall’idea che il loro potenziale è superiore al nostro, ma se c’è una cosa che abbiamo dimostrato fin qui, è di poter essere competitivi mascherando bene i nostri punti deboli.
Loro sono pieni di lunghi di 2,15 e passa. Ma poi dovranno marcare i vari Melli, Gallinari, Polonara, più rapidi e pericolosi in attacco, in grado di girare la frittata a nostro favore. Potrebbe essere importante Tessitori, per tener botta sotto e dare ossigeno agli altri.
Pajola l’uomo chiave. E non mi sorprende per nulla. Chi ha fatto caso al fatto che i momenti di difficoltà della Virtus sono sempre venuti quando lui era infortunato? Col suo esempio difensivo esalta i compagni, trascina il gruppo, e anche in attacco fa comunque il suo. Poi è perfettamente complementare a Mannion.”

CategoryFIP

Bolognabasket © 2000 - 2021 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: