Esiste anche una ironica pagina su Facebook, Aggiornamenti quotidiani sulla decisione di Aradori, per sdrammatizzare quella che è l’attuale, unica, soap opera rimasta attiva in un mondo Fortitudo che ha chiuso in tempi rispettabili il proprio roster e che solo su questo argomento rimane in sospeso. Dato fin troppo entusiasticamente qualche giorno fa l’annuncio del rinnovo triennale, praticamente un vitalizio visto che il giocatore farà 34 anni in dicembre, il matrimonio tra Aradori e la Fortitudo non si è ancora consumato, e mentre il Carlino ancora oggi parla di dettagli sistemati e triennale, per Stadio la questione è leggermente diversa. C’è infatti una differenza tra domanda e offerta, con l’agenzia del giocatore che chiede il già citato triennale, e il contratto annuale proposto dalla società, così come fatto per il resto del roster. Stadio spiega come la volontà di Muratori sia quella di evitare questioni portate fin troppo avanti come quella di Mancinelli, e come non ci siano immediate alternative per Aradori. Oltre al fatto che l’unico punto di accordo sarebbe quello della metà strada, ovvero del biennale.

Per il resto, l’unica ufficializzazione ancora da siglare è quella della permanenza di Fantinelli, che però a differenza di Aradori non ha punti da smussare, a circa una settimana dal raduno della truppa di Dalmonte.

(foto Reyer Venezia)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Bonus immediato senza deposito | Migliori siti scommesse | Migliori casinò online