Nella finale di Eurolega tra CSKA Mosca e Efes Istanbul – in programma questa sera alle 20.30 a Vitoria – ci saranno due ex bolognesi, entrambi nella squadra turca.
Brock Motum (in semifinale 9 punti con 2/2 da tre in 13′) è infatti passato dalla Virtus nel 2013-14. Era il suo anno da rookie e non impressionò particolarmente, anzi: 8 punti di media in 23′, senza tirare nemmeno particolarmente bene da tre (30%), quella che doveva essere la specialità della casa. E soprattutto, l’impressione di essere un giocatore “morbido”. Poi il ritorno per un anno nella natia Australia e la notevole crescita arrivata negli anni successivi, tra Zalgiris ed Efes.
E poi coach Ergin Ataman, che allenò in Fortitudo nel 2006-07 subentrando a Frates. Andò decisamente male in una stagione complicatissima, finita col suo esonero e la coppia Gay-Oldoini in panchina. Poi Ataman è tornato in Turchia e in patria ha fatto ottime cose, vincendo campionati, coppe nazionali e anche l’Eurocup nel 2016 con il Galatasaray.

L’unico giocatore italiano in campo, invece, sarà Daniel Hackett, tra l’altro cercato in estate scorsa dalla Virtus, prima dell’offerta del CSKA.

CategoryAltri Argomenti

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: