Record italiano nel salto in alto con 2,39 m.
Record italiano indoor 2,38 m.
Oro ai Campionati del Mondo indoor del 2016.
Oro ai Campionati Europei del 2016.
E’ stato al 2° posto del ranking mondiale per diverso tempo.
Gianmarco Tamberi è il faro dell’atletica leggera italiana, un atleta formidabile, un campione che ama lo sport a 360 gradi. L’atletica sì, ma in realtà la sua passione più viscerale prevede l’uso della palla.
“Il basket non è stata la mia prima passione. È stata ed è l’unica. Ho preso in mano il pallone per la prima volta quando avevo 4 anni e non ho più smesso. A malapena sapevo camminare quando iniziai ad andare al campetto, a Osimo, inseguendo mio fratello maggiore Gianluca, che ha due anni più di me. Sono subito entrato nelle giovanili della Robur Osimo, facendo tutta la trafila tra le varie categorie e squadre. Poi un ultimo anno alla Stamura Ancona. Giocavo da guardia e coltivavo il mio sogno: quello di diventare come Tracy McGrady, il giocatore che per primo mi ha rapito il cuore. La partita dei 13 punti in 35 secondi è un chiodo fisso nella mia testa da sempre: è il non mollare mai racchiuso in quel minuscolo spazio temporale. L’ho preso ad esempio in tanti momenti di difficoltà”.

Stasera, ai Giardini Margherita, accadrà qualcosa di speciale.
Alle ore 21:00, “Gimbo” Tamberi scenderà in campo con la squadra di Couponlus.

Bolognabasket © 2000 - 2019 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: