Si avvicina il 30 maggio – deadline messa dall’attuale proprietà Fortitudo per valutare eventuali offerte d’acquisto – e di potenziali acquirenti all’orizzonte non se ne vedono. Per questo motivo, è sempre più probabile che la prossima stagione la Effe sarà ancora controllata dal Consorzio, che si sta già muovendo per programmare la prossima stagione di A2.

Il presidente del consorzio Roberto Melloni, parlando a Damiano Montanari su Stadio, ha spiegato che gli obiettivi saranno ambiziosi. Stiamo lavorando per avere un budget di prima fascia per la A2. L’impegno dei consorziati passati e di quelli presenti e futuri – al momento ci stiamo avvicinando alla boa dei cinquanta – ci permetterà di raggiungere più velocemente gli obiettivi prefissati. Il capitale sociale è in procinto di aumentare.

Molto passa dalla decisione dell’Agenzia delle Entrare sul progetto di ristrutturazione del debito, che ancora non è arrivata. Secondo il Carlino, tale decisione potrebbe arrivare la prossima settimana. Ottenuto questo via libera, si potrà iniziare a pensare al futuro, collocando nuove figure dirigenziali e tecniche in società. Per quanto riguarda il coach, circola il nome di Attilio Caja, che però difficilmente scenderà in A2 dopo l’ottima stagione a Reggio Emilia, e avrebbe comunque sirene anche dalla serie A, Pesaro in particolare.

(foto Pambianco News)

Bolognabasket © 2000 - 2022 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica registrata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: [email protected]

Privacy e Cookie Policy | Bonus Scommesse | Feed RSS: